Juventus, Allegri manda Mandzukic in porta e lui risponde con 3 parate

Simpatico siparietto in allenamento tra l'allenatore toscano e Mario Mandzukic: "Mettiti in porta". E l'attaccante croato gli para tre tiri.

501 condivisioni 5 commenti

di

Share

La Juventus si è allenata lunedì mattina all'interno dello Stadium per preparare la prossima sfida di Serie A contro la Fiorentina ed è stata una seduta davvero particolare.

Durante la corsa di riscaldamento intorno al campo dei suoi ragazzi Massimiliano Allegri ha richiamato Mario Mandzukic e l'ha spedito tra i pali, dove normalmente vengono schierati Buffon e Szczesny. Ebbene, l'attaccante croato si è messo alla prova e ha parato tutti e tre i tiri - non proprio irresistibili - del suo allenatore.

I compagni di squadra hanno osservato divertiti la scenetta e poi hanno ripreso ad allenarsi per la sfida di mercoledì sera. Segnale che il clima in casa bianconera è più che buono e che la vittoria contro il Sassuolo ha riportato la serenità dopo il ko in Champions League contro il Barcellona. 

Juventus, Mandzukic fa il portiere in allenamento

Non lo vedremo sicuramente al centro della porta, ma Allegri negli ultimi giorni sta pensando di riportare il croato al centro dell'attacco della Juventus. La scorsa stagione il sacrificio di Mandzukic sulla fascia sinistra è stato il fattore che ha permesso ai bianconeri di passare al 4-2-3-1, il modulo a 5 stelle. Ma quest'anno l'allenatore toscano può contare su altre soluzioni visto che in estate a Torino sono arrivati Douglas Costa e Bernardeschi. 

Mandzukic, Sassuolo v Juventus
Il croato ha giocato gli ultimi 13' di Sassuolo - Juve da unica punta nel 4-2-3-1 di Allegri

E poi c'è Higuaín che non sta attraversando un buon momento di forma, a differenza di Dybala che ha già segnato due triplette in campionato. Nelle prossime partite potrebbe esserci un avvicendamento tra il Pipita e Mandzukic. Il croato della Juventus ha riniziato la stagione come esterno e fin qui ha sempre giocato da titolare, inoltre ha il merito di aver segnato il primo gol in questa Serie A nella sfida contro il Cagliari.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.