Germania, piccoli Luiz Adriano crescono: Eismann, gol anti fair play

Nella partita di terza divisione tedesca tra Jena e Meppen, Sören Eismann ha firmato il gol dell'1-2 approfittando del fair play avversario. La gara finirà 2-2.

457 condivisioni 8 commenti

Share

Siamo in 3. Liga, terza divisione tedesca. Si sta giocando Jena-Meppen, corre il minuto 58 e gli ospiti sono in vantaggio 2-0 grazie alle reti di Kleinsorge e Vidovic. In uno scontro tra il giocatore di casa Gunther-Schmidt e Wagner, il primo ha la peggio. Il pallone arriva al centrocampista del Meppen Nico Granatowski che si ferma non appena vede l'avversario a terra. 

A questo punto succede l'impensabile. Sören Eismann, calciatore dello Jena, ruba balla, si presenta davanti al portiere e segna il 2-1. Ovviamente scoppia il finimondo, con l'arbitro costretto a scortare il fresco marcatore. La squadra di casa avrà "restituito" poi il gol, penserete voi. Neanche per sogno. All'81' la beffa per il Meppen si completa con il 2-2 firmato da Eismann, sempre lui. 

Un episodio, questo, che ha riportato alla mente la sfida di Champions League tra Nordsjaelland e Shakhtar Donetsk del novembre 2012. Sul risultato di 1-0 per i danes, Luiz Adriano sfrutta la ripresa del gioco con la palla contesa per involarsi in porta e firmare l'1-1 (il match finirà 5-2 per gli ucraini). Insomma, piccoli Luiz Adriano crescono in Germania. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.