Bundesliga, poker Bayern: Robben e Lewandowski piegano il Mainz

Doppietta dell'olandese, doppietta del polacco: Ancelotti cancella il KO contro l'Hoffenheim e torna alla vittoria in Bundesliga, dopo il tris in Champions League.

428 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

La furia del Bayern Monaco conquista i riflettori del sabato di Bundesliga. Dopo la sconfitta della scorsa settimana, prontamente dimenticata con il successo in Champions League, Ancelotti ritrova la vittoria in campionato: 4-0 al Mainz grazie alle doppiette di Robben e Lewandowski.

Doppio Robben, Bayern Monaco in scioltezza

Il KO in casa dell'Hoffenheim è stato subito cancellato dalla vittoria in Champions, ma i campioni in carica vogliono mettere le cose in chiaro anche in campionato. Il Bayern tasta il polso del Mainz per i primi 10 minuti, poi arriva il vantaggio. Kimmich raccoglie un cross dalla sinistra e scarica per Müller, che calcia di prima e colpisce Robben. La deviazione dell'olandese è sufficiente per spiazzare Adler e firmare l'1-0. Gli ospiti non ci stanno, Quaison ci prova al quarto d'ora ma Neuer non si fa sorprendere. Rimane l'unico squillo della squadra di Schwarz: in 5 minuti è assalto bavarese. Adler si oppone a Robben e Vidal, Coman coglie una traversa da pochi passi, Lewandowski non inquadra lo specchio per pochi centimetri. Il 2-0 è dietro l'angolo: imbeccata di Kimmich, Robben scatta sul filo del fuorigioco e scavalca Adler col destro. Il doppio vantaggio permette agli uomini di Ancelotti di gestire il possesso fino all'intervallo.

Si sveglia Lewandowski, tracollo Mainz

La musica non cambia nemmeno nella ripresa, al contrario il Bayern rincara la dose. Sul 3-0 c'è la firma di Lewandowski: manovra accelerata sulla destra, Müller trova subito lo spazio per il cross basso e l'attaccante polacco batte ancora Adler. Ci sarebbe anche spazio per l'immediata doppietta, ma la difesa respinge in extremis ed evita il 4-0. Il Mainz ci prova con orgoglio, Frei si avventa su un rimpallo al limite dell'area e impegna Neuer. Dall'altra parte, Vidal colpisce di testa da posizione centrale e costringe Adler alla respinta. Il portiere ospite, però, non può nulla ancora su Lewandowski. Ancora un suggerimento di Kimmich, ancora uno stacco imparabile del numero 9 per il poker bavarese. Nel finale c'è spazio per Rudy, che centra il palo e sfiora il 5-0, poi Muto sfiora il gol della bandiera a ridosso del 90'.

Terza vittoria in quattro partite per il Bayern, che si porta a -1 dalla capolista Hannover e scavalca momentaneamente Borussia Dortmund e Hoffenheim. Il Mainz, invece, rimane a quota 3 punti: tre KO ed il successo sul Bayer Leverkusen.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.