Paris Saint-Germain, ecco la MCN: talento e numeri impressionanti

Il tridente più costoso della storia del calcio è anche il più forte? Impossibile dirlo ora, nonostante le prime due gare giocate dalla MCN parlino chiaro.

634 condivisioni 5 commenti

di

Share

Disneyland spostati, a Parigi c'è un altro parco divertimenti. È il Parc des Princes, stadio inaugurato nel 1897 e successivamente nel 1972 per ospitare le gare casalinghe del Paris Saint-Germain e della nazionale francese. Da stadio a parco giochi il passo è breve, specie se le principali attrazioni per il pubblico sono giostre di ultima generazione, come Neymar e Mbappé, o caroselli intramontabili, come Cavani.

Il tridente delle meraviglie desiderato da Al-Khelaifi è finalmente diventato realtà, nonostante ci siano voluti ben 466 milioni per realizzarlo. Cifre da capogiro per una persona normale, ma non per lo sceicco che ora può godersi i frutti delle sue spese. Mbappé, Cavani e Neymar hanno disputato assieme appena due partite, eppure i risultati sono sotto gli occhi di tutti: 5-1 contro il Metz in Ligue 1, 5-0 contro il Celtic in Champions League.

Dieci gol in centottanta minuti. Otto ne ha realizzati la MCN, la nuova sigla del calcio francese ed europeo. E i paragoni con la vecchia MSN, la nuova MSD e la BBC sono già scattati: qual è il tridente più forte?

Paris Saint-Germain, le impressionanti statistiche della MCN

MCNCopyright GettyImages
La MCN: Mbappé-Cavani-Neymar

Impossibile ora fare un confronto completo, visto che per quanto riguarda i reparti offensivi di Barcellona e Paris Saint-Germain ci riferiamo a tridenti appena costruiti. Le statistiche degli attaccanti Rouge-et-Bleu però parlano chiaro: 9 gol in 7 partite per Cavani, 5 gol e 5 assist (in 5 gare) per Neymar, 2 reti in 2 partite per Mbappé.

L'ex Monaco contro il Celtic ha raggiunto il record di Patrick Kluivert: con sette gol fatti, assieme all'olandese, è il teenager che ha segnato di più negli incontri europei, ma a differenza dell'ex direttore sportivo dei parigini, ha ancora una stagione per migliorare lo score. Giusto per fare un esempio, alla sua età un certo Lionel Messi era a quota due.

E che dire di Cavani? Il centravanti uruguagio è il miglior marcatore del Paris Saint-Germain in Champions, con la doppietta di ieri è arrivato a 22 reti sorpassando Zlatan Ibrahimovic, fermatosi a 20.

Neymar ormai non fa più notizia, ma una partenza così non l'aveva mai compiuta, neanche nell'anno del suo miglior rendimento (stagione 2015-16: 31 gol e 27 assist). Adesso viaggia a numeri spaventosi, con una media di un gol e un assist a partita. Il PSG fa paura, e siamo solo all'inizio: le grandi d'Europa sono avvisate.

Vota anche tu!

Quale sarà il tridente più decisivo nel corso della stagione?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.