FIFA 18, ecco la demo e le nuove Icone

È il giorno dell'anteprima dell'atteso titolo EA Sports: 12 club disponibili, 4 stadi e antipasto della modalità Viaggio. Svelate le nuove leggende del passato.

1k condivisioni 99 commenti

di

Share

Demo disponibile, nuove icone rivelate: il 12 settembre è un giorno niente male per essere fan di FIFA 18. In attesa che arrivi il 29 settembre, data di uscita dell'attesa nuova edizione del videogame targato EA Sports, le opportunità di ingannare il tempo sono ghiottissime. Dodici club, quattro stadi e un'anteprima della nuova modalità Viaggio: l'antipasto offerto dalla demo è ricco e permetterà di provare in anticipo le novità del nuovo titolo con Cristiano Ronaldo in copertina.

E poi ci sono loro, le altre Icone svelate su YouTube dall'EA Sports Game Changer inglese Bateson87 e dal commentatore e analyst canadese The Boi. A partire da Ronaldo il Fenomeno, prima icona svelata, gli utenti hanno già avuto modo di scoprire i nomi di 18 grandi leggende del calcio mondiali (e le loro versioni in base all'età scelta dagli sviluppatori).

Gli ultimi video di anteprima portano a 40 i mostri sacri del passato, protagonisti della nuova modalità FUT. Non solo Pelé, Maradona, Ronaldinho, Henry o Yashin: la squadra dei campioni più forti di sempre si arricchisce di nomi altisonanti. Tra questi, sono quattro i rappresentati della pattuglia italiana. Le occasioni di testare le novità della nuova edizione non mancano di certo. Andiamo allora a scoprire nel dettaglio la demo di FIFA 18 e le nuove Icone rivelate.

FIFA 18, ecco la demo

A diciassette giorni dall'uscita ufficiale della nuova edizione, ecco cosa troveranno i fan nella demo rilasciata da EA Sports. Iniziamo dalle 12 squadre inserite nell'anteprima del gioco e disponibili per la modalità Kick Off:

  • Manchester City e Manchester United (Premier League)
  • Real Madrid e Atletico Madrid (Liga)
  • Juventus (Serie A)
  • Bayern Monaco (Bundesliga)
  • Paris Saint-Germain (Ligue 1)
  • LA Galaxy e Toronto FC (Major League Soccer)
  • Boca Juniors (Primera División argentina)
  • CD Guadalajara (Primera División messicana)
  • Vissel Kobe (J1 League giapponese)

Gli stadi disponibili sono invece quattro:

  • Santiago Bernabeu (Madrid, Spagna)
  • La Bombonera (Buenos Aires, Argentina)
  • StubHub Center (Carson, California, USA)
  • King Fahd Stadium (Riyad, Arabia Saudita)
FIFA 18, La Bombonera
FIFA 18, La Bombonera è uno dei quattro stadi disponibili nella demo

Non solo squadre e stadi da provare, la demo offre la possibilità di scoprire anche le prime novità della nuova modalità Viaggio: Alex Hunter avrà la possibilità di uscire dai confini inglesi, per indossare le maglie degli altri club più prestigiosi d'Europa.

Rivelate le nuove Icone

Passiamo ora alle nuove Icone rivelate su YouTube da Bateson87 e The Boi. Nel corso delle ultime settimane, EA Sports ha svelato la prima schiera di leggende del calcio: da Ronaldo a Pelé, Maradona, Yashin, Henry, la modalità FUT aveva già conosciuto i primi nomi. 

Grazie ai nuovi video di anteprima, scopriamo adesso le 40 Icons FIFA 18 svelate finora. Sono quattro gli italiani presenti: Maldini, Nesta, Del Piero e Filippo Inzaghi. Ecco tutte le Icone in ordine alfabetico:

  • Dennis Bergkamp
  • Laurent Blanc
  • Rui Costa
  • Hernan Crespo
  • Deco
  • Marcel Desailly
  • Alessandro Del Piero
  • Rio Ferdinand
  • Ruud Gullit
  • Gheorge Hagi
  • Thierry Henry
  • Luis Hernandez
  • Filippo Inzaghi
  • Patrick Kluivert
  • Henrik Larsson
  • Michael Laudrup
  • Jari Litmanen
  • Paolo Maldini
  • Diego Armando Maradona
  • Lothar Matthäus
  • Alessandro Nesta
  • Jay-Jay Okocha
  • Marc Overmars
  • Michael Owen
  • Pelé
  • Emmanuel Petit
  • Robert Pires
  • Carles Puyol
  • Frank Rijkaard
  • Roberto Carlos
  • Ronaldinho
  • Ronaldo
  • Peter Schmeichel
  • Alan Shearer
  • Andriy Shevchenko
  • Marco van Basten
  • Edwin van der Sar
  • Patrick Vieira
  • Lev Yashin
  • Javier Zanetti

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.