Calciomercato Barcellona, retroscena Di Maria: bastavano 10 mln in più

Angel Di Maria ha visto sfumare il proprio passaggio al Barcellona per "soli" 10 milioni: a tanto ammontava infatti la distanza tra domanda del PSG e offerta.

Angel Di Maria, esterno del PSG

845 condivisioni 7 commenti

di

Share

Un affare sfumato sul filo di lana. Giunti all'ultima settimana di agosto infatti erano stati in pochi a credere che il passaggio di Angel Di Maria al Barcellona non avrebbe trovato un epilogo positivo. Una trattativa portata avanti ad oltranza dopo mesi e mesi di abboccamenti, con l'ex Real Madrid che, pur avendo avuto due passaggi intermedi tra il grande tradimento, avrebbe anche rappresentato la giusta vendetta per il caso-Figo. E pensare che si ci erano messi anche gli hacker a tentare di sbloccare la situazione, prendendo il controllo dell'account Twitter dei catalani nel tentativo di metter lo zampino sulla spinosissima questione di calciomercato.

Tuttavia la vicenda si è dissolta come una bolla di sapone, con i catalani che hanno tentato invano di portare a casa uno tra Di Maria e Coutinho nel corso degli ultimi giorni di calciomercato, restando però con il più classico dei ceri in mano. Non soffermandoci però più di tanto sulle ragioni che hanno portato al naufragio della trattativa per l'esterno ex Inter, appare comunque evidente come il Barcellona sia a secco di quelle alternative di lusso tanto richieste da Ernesto Valverde dopo l'inaspettato addio di Neymar, direzione PSG.

Proprio dal PSG sarebbe dovuto arrivare il sostituto del brasiliano ex Santos, con il già citato Di Maria che avrebbe occupato il ruolo di esterno offensivo sinistro, attualmente ricoperto da Gerard Deulofeu - il quale, verosimilmente, cederà il posto al neo-arrivo Ousmane Dembelé già dai prossimi impegni -. Peccato però che l'affare sia andato alle ortiche per una forbice economica che, nel calciomercato assai dopato di quest'estate, appare quasi ridicola. Secondo quanto rivelato da L'Equipe infatti, la trattativa sarebbe saltata per una differenza tra domanda e offerta di soli 10 milioni di euro. Una cifra che il Barcellona non aveva preventivato di spendere, visto l'enorme esborso per portare al Camp Nou Dembelé dal Borussia Dortmund. Così Di Maria è rimasto al Paris Saint-Germain - dove attualmente non gioca per via di un infortunio -, chiuso da Neymar, Mbappe, Draxler, Lucas e Lo Celso. Chiaro come "El Fideo" avrà comunque modo di trovare spazio appena ripresa una condizione fisica accettabile, anche se saremo ovviamente lontani anni luce dal ruolo di protagonista e titolare indiscusso delle passate stagioni.

Calciomercato Barcellona: a gennaio Coutinho o Di Maria?

Non ci è ancora dato sapere su chi punterà il Barcellona nel corso del calciomercato invernale, anche se appare chiaro come almeno uno tra Angel Di Maria e Philip Coutinho resti ancora in pole per vestire la maglia azulgrana. Probabile che la scelta spetti ancora a mister Valverde, che dovrà anche decidere chi tra i vari esuberi di lusso dovrà lasciare la Catalogna nella prossima sessione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.