Arsenal, Mourinho ai tifosi: "Wenger? Sono in pena per voi"

In un colloquio con Piers Morgan, noto giornalista britannico, lo Special One ha detto: "Non capisco come Wenger possa ancora allenare l'Arsenal".

540 condivisioni 12 commenti

di

Share

Non sono mai stati amici e forse non lo saranno mai. Anche quando le loro squadre non si affrontano sul terreno di gioco, la rivalità sopravvive grazie a nuove e ripetute polemiche, alimentante dai due protagonisti attraverso conferenze stampa e interviste. Stiamo parlando di Arsene Wenger e José Mourinho, due dei personaggi più influenti e discussi dell'ultima decade della Premier League. 

Recentemente lo Special One non ha perso tempo e incalzato da un giornalista ha voluto rimarcare per l'ennesima volta la sua antipatia per l'allenatore francese, lanciando un messaggio (neanche tanto velato) ai tifosi dell'Arsenal. Tutto accade la scorsa settimana quando ai grandi magazzini di Harrods, nel pieno centro di Londra e poco lontano dalla residenza del portoghese, il celebre Piers Morgan, conduttore TV e giornalista sportivo inglese, incontra il tecnico del Manchester United. 

Dopo i saluti formali, Mourinho è stato interrogato seduta stante, senza neanche avere un minimo preavviso di quello che stava accadendo. In quella che sembrava molto più una chiacchierata tra amici che una vera e propria intervista, l'ex manager del Chelsea ha svelato alcuni nuovi dettagli sulla "Guerra Fredda" in corso tra lui e Arsene Wenger

La stretta di mano tra Mourinho e Wenger dopo Arsenal v Manchester United della scorsa stagione

Premier League, Mourinho contro Wenger

C'è una cosa che ancora non ho capito: com'è possibile che dopo tutto questo tempo sia ancora al suo posto? Intendiamoci, spero vivamente ci rimanga ancora a lungo ma sono in pena per i tifosi dell'Arsenal. Davvero. Ho tanti amici Gunners e anche loro concordano con me. Sapresti darmi una spiegazione? 

Questa una parte del contenuto della conversazione tra Piers Morgan e José Mourinho. I due non tiferanno la stessa squadra (il giornalista è un tifoso dell'Arsenal) ma restano comunque grandi amici. Alla sfida tra Wenger e lo Special One in Premier League manca ancora tanto tempo (il 2 dicembre si giocherà l'andata all'Emirates), ma la tensione sembra essere già alle stelle.

Mourinho e Wenger all'Old Trafford la scorsa stagione

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.