Champions League, Roma-Atletico Madrid: le scelte dei due tecnici

Ballottaggio Florenzi-Bruno Peres, Simeone con il dubbio Gameiro: le probabili formazioni di Roma e Atletico Madrid, match valido per la prima giornata di Champions League.

Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma al battesimo in Champions league

164 condivisioni 5 commenti 0 stelle

di

Share

Roma e Atletico Madrid si ritrovano di fronte in una gara europea diciotto anni dopo l'ultima volta. Era la stagione 1998-99, le due squadre si affrontarono ai quarti di finale di Coppa Uefa e a prevalere furono gli spagnoli, con un doppio 2-1.

Un'epoca diversa rispetto a quella attuale. Era la Roma di Francesco Totti ed Eusebio Di Francesco calciatori, con Zdenek Zeman in panchina; era l'Atletico Madrid dell'ex laziale Jugovic e degli italiani Venturin, Torrisi e Serena (voluti da Arrigo Sacchi, che venne esonerato prima del confronto con i giallorossi). Al tempo le due compagini erano legate dall'inferiorità tecnica nei confronti dei loro concittadini, con la Lazio e il Real Madrid che l'anno seguente avrebbero vinto rispettivamente Serie A e Champions League.

Oggi la Roma per bocca dei suoi dirigenti punta al primo posto in campionato (e non potrebbe essere altrimenti, visti gli 87 punti della stagione passata), mentre l'Atletico, che negli ultimi anni si è scrollato di dosso la condizione di sfavorito, vuole quella coppa appena sfiorata nelle finali di Lisbona e Milano. La strada verso Kiev è però tortuosa, considerato pure che nel girone C, oltre alla matricola Qarabag, è presente il Chelsea di Antonio Conte.

Champions League, Roma v Atletico Madrid

FlorenziCopyright GettyImages
Florenzi in gol contro il Barcellona: l'esterno è pronto a fare il suo ritorno in campo

Qui Roma. Un dubbio per Eusebio Di Francesco (al battesimo in Champions League), relativo a chi scenderà in campo sulla fascia destra di difesa. Florenzi, Karsdorp e Bruno Peres sono tutti recentemente rientrati in gruppo dai loro infortuni, nessuno è al top della condizione ma l'ex Crotone sembra il favorito per scendere in campo dal primo minuto (per lui sarebbe la prima gara dopo l'infortunio dello scorso ottobre contro il Sassuolo). Sarà invece Defrel a sostituire l'indisponibile Schick.

Qui Madrid. Nessun problema di formazione per Simeone, che nell'ultima giornata ha fatto riposare Gabi, Godin e Gimenez (oltre a Griezmann, squalificato). L'unico indisponibile è Augusto Fernandez, out per una lesione al bicipite femorale. Ballottaggio al centro dell'attacco tra Gameiro e Fernando Torres, con il primo favorito.

Probabili formazioni

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, J. Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Defrel, Dzeko, Perotti. All.: Di Francesco.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Juanfran, Gimenez, Godin, Filipe Luis; Carrasco, Gabi, Saul, Koke; Gameiro, Griezmann. All.: Simeone.

Stadio Olimpico, fischio d'inizio alle ore 20.45.

La condizione delle due squadre

KolarovCopyright GettyImages
Aleksandar Kolarov, in gol contro l'Atalanta

L'inizio di stagione dei giallorossi non è stato particolarmente esaltante. Dopo un precampionato abbastanza deludente, la banda di Di Francesco ha ottenuto un prezioso successo esterno in casa dell'Atalanta, pur senza brillare dal punto di vista del gioco, ed è stata battuta 3-1 dall'Inter in una gara disputata in maniera ottima per settanta minuti, con tre legni colpiti e un rigore negato. Quella contro l'ex Spalletti è stata l'ultima partita giocata finora dai capitolini, visto il rinvio causa maltempo del match del Marassi con la Sampdoria.

L'Atletico si è avvicinato all'esordio stagionale in Champions League con un pareggio a reti bianche contro il Valencia, prima di questo erano arrivati il 2-2 in rimonta a Girona e il roboante 1-5 ai danni del Las Palmas.

L'arbitro

MazicCopyright GettyImages
Mazic ammonisce l'ex romanista Yanga-Mbiwa

Il direttore di gara sarà il serbo Milorad Mazic, coadiuvato dagli assistenti Ristic e Djurdjevic, il quarto uomo Petrovic e gli addizionali Djokic e Grujic. Mazic, internazionale dal 2009, vanta un precedente con entrambe le formazioni: nel 2014-15 arbitrò Roma-Manchester City (0-2), nella stessa stagione diresse l'andata dei quarti di finale tra Atletico e Real (0-0).

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.