Pescara, due triplette in tre partite: Pettinari, il bomber di Zeman

Dopo tante stagioni difficili, l'attaccante scuola Roma sembra essere l'ultimo centravanti ad esplodere col boemo: alla terza giornata è già a quota 6 reti.

Pescara, grande inizio di campionato per Pettinari

589 condivisioni 17 commenti

di

Share

Nel corso della sua carriera i giudizi sul gioco di Zdenek Zeman sono stati nettamente divisi fra chi lo ritiene un maestro del calcio e chi lo critica per via del suo stile di gioco troppo offensivo e monotematico. Ma una cosa è certa: l’allenatore boemo ha fatto sempre la fortuna dei suoi centravanti.

Sin da Francesco Baiano ai tempi del Foggia, passando per Signori e Delvecchio quando sedeva sulle panchine delle romane, fino ad arrivare a Ciro Immobile nella sua prima esperienza al Pescara, il gioco di Zeman ha permesso a tantissimi attaccanti di esprimersi al massimo delle loro potenzialità, specialmente dal punto di vista realizzativo.

Proprio sulla panchina degli abruzzesi, il boemo sembra aver trovato il suo nuovo bomber: dopo le prime tre gare del campionato di Serie B infatti, Stefano Pettinari è già a quota 6 reti, dopo aver realizzato due triplette, alla prima e alla terza giornata, contro Foggia e Frosinone. Grazie alla presenza di Zeman, la stagione appena iniziata può essere quella in cui l’attaccante classe ’92 rispetterà le alte aspettative che si hanno su di lui fin da quando era giovanissimo.

Pescara, Pettinari è il nuovo bomber di Zeman

Pettinari al Pescara
Pettinari è già a quota 6 gol

Acquistato a soli 14 anni dalla Roma, cresce nelle giovanili dei giallorossi nella quale gioca per due anni, esordendo anche in prima squadra insieme ad altri giocatori ormai noti alla Serie A come Antei, Viviani, Stoian e soprattutto Alessandro Florenzi. È proprio con quest’ultimo che nel 2011 si trasferisce in comproprietà al Crotone, dove gioca 3 ottime stagioni prima di tornare a Roma.

Dal 2014 in poi non riesce a trovare continuità, girando in prestito fra Latina, Como e Vicenza e collezionando due esperienze negative a Pescara, che però lo acquista a titolo definitivo. Nello scorso gennaio approda alla Ternana dove  risulta decisivo per la salvezza dei rossoverdi, grazie ai due gol che portano 3 importantissimi punti contro la capolista SPAL.

Con il ritorno di Zeman sulla panchina degli abruzzesi, Pettinari viene trattenuto a Pescara. Il boemo lo vede come centravanti ideale nel suo tridente. Grazie all’attitudine offensiva della squadra, l’attaccante scuola Roma può finalmente sfruttare le sue doti. Nonostante sia soltanto la terza giornata di campionato, questa è già la seconda stagione più prolifica della carriera di Pettinari (a Crotone segnò 11 gol in una stagione), che si candida ufficialmente per diventare l’ennesimo bomber nato sotto la gestione di Zeman.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.