La leggenda Foreman: "McGregor sfavorito dall'arbitro con Mayweather"

Big George ha una chiave di lettura molto particolare riguardo il Money Fight tra Notorious e Pretty Boy Floyd.

Un momento dell'incontro tra McGregor e Mayweather

639 condivisioni 13 commenti

di

Share

Subito dopo l'incontro che ha catturato l'attenzione mondiale, il Money Fight tra McGregor e Mayweather, sono cominciati i dibattiti. Floyd è stato davvero così in difficoltà da dover aspettare il decimo round per avere la meglio? E Conor realmente era arrivato al suo limite, tanto da costringere l'arbitro, il signor Robert Byrd, a interrompere il match e assegnare la vittoria all'imbattuta leggenda della boxe per ko tecnico?

La gran parte degli esperti del settore sono convinti che, nonostante McGregor abbia dimostrato qualità superiori a quelle previste, la superiorità di Mayweather sia stata evidente e che la decisione dell'arbitro sia stata doverosa, in modo da evitare che potessero esserci pericolose conseguenze per il campione UFC.

Non la pensa così lo stesso Notorious, che poco dopo la fine dell'incontro aveva manifestato i suoi dubbi sull'interruzione decisa da Byrd: "Ci hanno fermati troppo presto". Nella conferenza stampa successiva, Mayweather aveva spiegato a Conor che la decisione dell'arbitro fosse stata presa per la sua incolumità, per "pensare al suo futuro e non esporlo a rischi inutili". Ma a distanza di due settimane sull'operato dell'arbitro arriva un nuovo interessante commento da parte di un'istituzione della boxe come George Foreman.

La leggenda della boxe, George Foreman
George Foreman, leggenda della boxe

Foreman: McGregor penalizzato dall'arbitro

La leggenda della boxe, due volte campione del mondo dei pesi massimi, e capace di chiudere la sua lunghissima carriera con 76 vittorie su 81 incontri, ha puntato il dito contro l'arbitro Byrd nel corso di un suo intervento a Obviously Fight Talk:

Ha protetto Mayweather in uno degli ultimi round. Conor lo aveva ferito e cercava di concludere, ma l’arbitro lo ha salvato. McGregor ha colpito al corpo Floyd e l’arbitro si è intromesso senza alcun motivo. Va detto però che questo è tipico di un combattimento di pugilato.

A Foreman è stato chiesto pure un parere sulle tante critiche arrivate prima del match tra McGregor e Mayweather, in particolare da Oscar De La Hoya e Bob Arum:

Per la prima volta credo che i media dovrebbero scusarsi per tutte le cose negative che hanno detto sulla sfida. La difesa di Mayweather non ha funzionato molto bene contro McGregor. Floyd ha dovuto lottare come un pugile di vecchia scuola, come George Foreman o altri. McGregor non ha solo sorpreso me, ma ha sorpreso anche tutti gli esperti. Quello a cui abbiamo assistito è stato il match dell'anno, difficilmente sarà superato da altri.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.