Amburgo-Lipsia 0-2, decidono Keita e Werner

Due gol nella ripresa regalano il secondo successo in Bundesliga alla squadra di Hasenhüttl. Primo KO per gli anseatici dopo le due vittorie iniziali.

271 condivisioni 0 commenti

di

Share

L'anticipo di Bundesliga è targato Lipsia. Seconda vittoria stagionale per la squadra di Hasenhüttl, che vince 2-0 ad Amburgo e aggancia momentaneamente il gruppo in testa alla classifica. Naby Keita e Timo Werner firmano i due gol nel secondo tempo.

Il Lipsia c'è ma spreca

Le due vittorie nelle prime due giornate danno fiducia ai padroni di casa, ma sono gli ospiti a partire meglio. Il Lipsia si propone in avanti dopo 7 minuti, Augustin si ritaglia un ottimo spazio in area ma colpisce il palo sinistro. La difesa anseatica si salva anche sul tiro di Orban, ribattuto in calcio d'angolo, poi è fortunata al quarto d'ora: tra la porta e Werner c'è solo Mathenia, che rimane in piedi fino all'ultimo ed ipnotizza l'attaccante. Tiro centrale e pericolo sventato dal portiere. L'Amburgo reagisce soltanto a metà frazione con Kostić, che sfrutta un buon suggerimento ma non inquadra lo specchio. È la sua ultima occasione prima dell'ingresso in campo di Waldschmidt, ma è anche l'ultima prima dell'intervallo.

Keita e Werner stendono l'Amburgo

La ripresa comincia su ritmi blandi, nessuna delle due squadre sembra poter affondare il colpo. Fino al 67': Keita si libera poco oltre i 20 metri e lascia partire un destro che piega le mani a Mathenia. Lipsia in vantaggio a metà secondo tempo, Gisdol prova a risollevare l'Amburgo con l'ingresso di Sakai. I padroni di casa si riversano in avanti, ma incassano il raddoppio in contropiede. Werner brucia Diekmeier e Sakai, si invola verso Mathenia e stavolta lo batte con un destro incrociato. Supremazia nel risultato e in campo, il tiro di Kampl si spegne a pochi centimetri dal palo. Ci prova anche Sabitzer, che riceve un cross all'altezza del dischetto: pallone alto. Poco male, perchè Aytekin fischia la fine del match dopo 2 minuti di recupero.

Dopo il 4-1 al Friburgo e la sconfitta all'esordio in casa dello Schalke, il Lipsia ritrova il ritmo della scorsa stagione e sale a quota 6 punti, agganciando anche l'Amburgo. Per gli uomini di Gisdol è il primo KO dopo i successi contro Augsburg e Colonia.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.