UFC, Kavanagh: "McGregor non rientrerà in gabbia prima del 2018"

John Kavanagh, coach di Conor McGregor, ha dichiarato di voler vedere la trilogia fra il suo pupillo e Nate Diaz, ma l'irlandese non tornerà in gabbia prima del 2018.

UFC, Conor McGregor e John Kavanagh

408 condivisioni 0 commenti

di

Share

Cosa riserva il futuro a Conor McGregor, campione dei pesi leggeri UFC, dopo il match di boxe contro Floyd Mayweather? Notorious adesso dovrà concentrarsi sulla prima difesa titolata e il suo avversario sarà uno fra Kevin Lee e Tony Ferguson, che si giocheranno il titolo ad interim a UFC 216.

Sebbene John Kavanagh, coach e mentore di McGregor, avesse preferito la chiusura della trilogia contro Nate Diaz, le circostanze vogliono che chi fra Lee e Ferguson porterà il titolo ad interim a casa, sarà il prossimo avversario dell'irlandese.

La trilogia contro Nate Diaz intriga parecchio il coach irlandese, che però con tutta probabilità dovrà arrendersi stavolta alle logiche dello sport e della meritocrazia. Nate Diaz non combatte dal secondo match contro Conor e le sue richieste economiche sono esagerate.

UFC, Diaz su McGregor
Nate Diaz assesta un ottimo sinistro su Conor McGregor

UFC, quando torna in gabbia McGregor?

Ho detto più volte - ha scritto Kavanagh qualche giorno fa sul sito The 42 - che la chiusura della trilogia contro Nate Diaz nei pesi leggeri è ciò che mi piacerebbe vedere come prossimo match. Questa storia dev'essere conclusa.

Diaz e McGregor contano una vittoria a testa sull'altro, rispettivamente a UFC 196 e a UFC 202. Diaz finalizzò tramite rear-naked choke l'irlandese, che poi riuscì a superare il Bad Boy di Stockton per decisione unanime sui cinque round. Il match era stipulato sulle cinque riprese. 

Anche se Conor è il campione - ha continuato Kavanagh - so bene che c'è in programma un incontro fra Kevin Lee e Tony Ferguson col titolo ad interim in palio. Ad essere assolutamente onesti, non sapevo chi fosse Kevin Lee fino a pochissimo tempo fa. Tony invece è un combattente solido, ma non ha l'appeal che farebbe bollire il sangue, specie alla luce della possibile chiusura della trilogia con Diaz, dopo la storica vittoria su Eddie Alvarez al Madison Square Garden e la novità assoluta nell'aver affrontato il miglior pugile della sua generazione.

UFC, McGregor su Alvarez
Conor McGregor colpisce Eddie Alvarez durante il loro match a UFC 205

In ogni caso, l'head coach della SBG Ireland ha messo in chiaro il fatto che McGregor potrebbe pensarla in maniera differente e che quella espressa è solo una sua personalissima opinione. Inoltre il coach ha dichiarato di non vedere possibilità per il ritorno del suo pupillo durante quest'anno.

Adesso ci prenderemo un po' di riposo dopo dei mesi di estenuante lavoro. Conor è a Ibiza per il matrimonio di un amico, io in Florida con la mia fidanzata Orlagh e non abbiamo ancora pensato al futuro. È tardi probabilmente per pensare a un rientro realisticamente entro quest'anno. Si deve programmare ed eseguire un camp d'alto livello. Mi sembra davvero difficile riuscire a realizzare un altro match entro il 2017.

Rilassato, ma sempre attento ai particolari, Kavanagh non lascia nulla al caso e ci tiene a una preparazione completa e senza possibilità d'errori per il futuro del suo protegé. Finora tutto, o quasi, è stato fatto a regola d'arte e il coach non vuole rovinare ciò che i due hanno costruito insieme. 

Quindi, conoscendo Conor, potrei ricevere un messaggio stasera che mi dice di fare tutt'altro. Il ragazzo è difficile da prevedere e questa è una delle ragioni principali che lo rendono così affascinante.

In ogni caso, e se anche McGregor dovesse tornare entro quest'anno, una negoziazione nuova dei termini economici nel contratto dell'irlandese non desterebbe nessuno scandalo.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.