FIFA, Senegal-Sudafrica si rigiocherà dopo la radiazione dell'arbitro

La federazione annuncia la ripetizione della partita valida per le qualificazioni ai Mondiali giocata a novembre dopo che il direttore di gara è stato radiato.

FIFA, Senegal-Sudafrica sarà ripetuta

1k condivisioni 88 commenti

di

Share

La partita fra Senegal e Sudafrica valida per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018 sarà ripetuta dopo la radiazione dell’arbitro che diresse il match. La storica decisione è stata annunciata dalla FIFA, che ha anche rivelato che l’incontro si rigiocherà nella finestra di novembre, in cui le altre Nazionali saranno impegnate negli spareggi per accedere ai gironi del campionato del mondo.

Il provvedimento è arrivato dopo la pesantissima sanzione nei confronti dell’arbitro Joseph Lamptey, che alla fine del primo tempo aveva concesso al Sudafrica un rigore per un fallo di mano inesistente del difensore del Senegal e del Napoli Koulibaly.

L’assurda decisione era costata a Lamptey una sospensione di tre mesi decisa dalla CAF, la Confederazione Africana del Calcio, ma a marzo è arrivata la decisione della FIFA di radiare a vita il direttore di gara per dei movimenti di scommesse sospetti riguardanti le partite da lui arbitrate. Sei mesi dopo, la federazione ha annunciato che la partita sarà ripetuta.

FIFA, Senegal - Sud Africa si rigiocherà per via della radiazione dell'arbitro

Joseph Lamptey
L'arbitro Joseph Lampety è stato radiato a vita

L’incontro si era giocato il 12 novembre scorso e aveva visto la vittoria dei Bafana Bafana col risultato di 2-1, dopo essere andati in vantaggio grazie al rigore incriminato e poi trasformato da Hlatshwayo. Dopo aver avviato un’inchiesta su Lamptey, la FIFA aveva accertato dei movimenti illeciti per quanto riguardava le scommesse sul match, motivo per cui ha deciso di radiare l’arbitro per aver “intenzionalmente alterato il risultato della partita”.

Dopo aver comunicato la sanzione sul direttore di gara, la FIFA chiarì che avrebbe discusso la possibilità di annullare il risultato della partita e di ordinarne la ripetizione. Dopo la conferma della condanna a Lamptey da parte del Tas, ieri è arrivato l’annuncio che Senegal-Sudafrica si rigiocherà praticamente un anno dopo, nel novembre del 2017.

Oltre a lasciare una situazione particolarmente complicata nel girone D  (con Senegal a 5 punti e Sudafrica sceso a 4 dietro alle due prime a 6, Capo Verde e Burkina Faso), la decisione della FIFA è particolarmente pesante perché in caso di ulteriori sanzioni simili nei confronti di altri arbitri, potrebbe rappresentare un precedente giuridico importantissimo e portare ad altri provvedimenti altrettanto drastici.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.