Qualificazioni Mondiali, sei Nazionali già in Russia: la situazione

Il Belgio è la prima europea, oltre ai padroni di casa, a staccare il pass per il torneo del 2018: quali sono le altre già piazzate e chi lo sarebbe attualmente.

Il Belgio è la prima Nazionale europea a vincere il proprio girone di qualificazioni mondiali

656 condivisioni 3 commenti

di

Share

Le porte si aprono, è il Belgio a salire: prego, Diavoli Rossi, salite pure a bordo. Ad accogliere Lukaku e compagni, altri cinque passeggeri: Brasile, Iran, Giappone, Messico e ovviamente la Russia. Sono loro le sei Nazionali già sicure di un posto per il 2018: i belgi sono la prima selezione europea a staccare il pass attraverso i gironi eliminatori, la vittoria in casa della Grecia rende inattaccabile la vetta del Gruppo H. Ma se le Qualificazioni Mondiali terminassero oggi, quali Paesi parteciperebbero al torneo russo?

Ovviamente è solo una proiezione, i giochi nelle sei Confederazioni sono ancora apertissimi: rimangono 26 squadre da eleggere per giocarsi la Coppa del Mondo nell'estate del prossimo anno: alcune hanno ormai un piede e mezzo nella competizione, altre rischiano o potrebbero passare attraverso le forche caudine dei playoff (vedi l'Italia).

Per i responsi finali, bisognerà attendere il mese di novembre: oltre agli spareggi della zona UEFA, andranno in scena anche quelli intercontinentali tra Asia (AFC) e America centro-settentrionale (CONCACAF) e tra Sudamerica (CONMEBOL) e Oceania (OFC). Dopodiché, il quadro delle 32 partecipanti alla Coppa del Mondo sarà completo. Nel frattempo divertiamoci a capire chi, stoppando gli orologi in questo preciso istante, passerebbe con successo l'esame delle Qualificazioni Mondiali.

Qualificazioni Mondiali, le Nazionali con il pass già in tasca

Partiamo proprio dalle sei Nazionali già ai nastri di partenza: la Russia innanzitutto, in qualità di Paese ospitante, e il Belgio come seconda europea. Il Brasile ha blindato invece a doppia mandata il primo posto nel girone sudamericano: a tre giornate dalla fine, la Seleçao vanta 11 punti sulla seconda in classifica. In Nord e Centro America è invece il Messico a recitare la parte del leone: la loro qualificazione nel quinto e ultimo round non è in discussione. Stesso discorso per Iran e Giappone, prime nei rispettivi gruppi del terzo round asiatico.

La situazione in Europa

Oltre al Belgio, altre otto selezioni partiranno per la Russia senza dover passare dai playoff: saranno le prime dei rispettivi gironi. Al momento sarebbero queste le squadre qualificate:

  • Francia
  • Svizzera
  • Germania
  • Serbia
  • Polonia
  • Inghilterra
  • Spagna
  • Croazia

A loro si aggiungeranno le quattro Nazionali che avranno la meglio nello scoglio degli spareggi. L'ultimo appello vedrà sfidarsi otto rappresentative, che a oggi sarebbero:

  • Svezia
  • Portogallo
  • Irlanda del Nord
  • Irlanda
  • Montenegro
  • Slovacchia
  • Italia
  • Bosnia-Erzegovina
  • Ucraina

Sudamerica

Nel girone CONMEBOL, oltre al Brasile matematicamente primo, saranno altre tre le squadre a ottenere la qualificazione diretta. La classifica attuale premierebbe:

  • Colombia
  • Uruguay
  • Cile

I divari in classifica sono molto corti, a tre turni dalla conclusione sono ancora sette le realtà che sperano in un posto ai Mondiali. Prima fra tutte, l'Argentina: l'Albiceleste ha gli stessi punti della Roja e una differenza reti peggiore di una rete appena. Se dovesse però essere la quinta classificata del raggruppamento sudamericano, se la vedrebbe a novembre nello spareggio con la vincitrice delle eliminatorie dell'Oceania. Anche Perù, Paraguay ed Ecuador coltivano ancora il sogno (ormai fuori dai giochi Bolivia e Venezuela).

Nord e Centro America

Si va definendo anche la situazione per quanto riguarda la zona CONCACAF. Il quinto round, come abbiamo visto, ha già incoronato il Messico come prima qualificata. Le altre due dirette oggi sarebbero:

  • Costa Rica
  • Stati Uniti

Sono loro a occupare, rispettivamente, secondo e terzo posto nel girone: la quarta in classifica (virtualmente l'Honduras, ma occhio anche a Panama) dovrebbe invece vedersela nel playoff intercontinentale con la confederazione asiatica.

Asia

Veniamo all'AFC appunto. L'Iran nel Gruppo A e il Giappone nel Gruppo B sono già con la testa alla Russia. Insieme a loro, saranno le seconde classificate dei rispettivi gironi a staccare il pass diretto. Al momento sono:

  • Corea del Sud
  • Arabia Saudita

Le terze dei due raggruppamenti si sfideranno poi a duello per eleggere chi, infine, affronterà lo spareggio con il Nord e Centro America. Nel Gruppo A sperano sia Siria che Uzbekistan, mentre Australia ed Emirati Arabi Uniti possono strappare la seconda piazza del Gruppo B all'Arabia Saudita.

Vota anche tu!

Ce la farà l'Italia a qualificarsi ai Mondiali (anche tramite playoff)?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Africa

Le Qualificazioni Mondiali non hanno espresso ancora nessuna Nazionale del Continente Nero. La CAF nomina le prime classificate dei cinque gironi finali, che oggi sarebbero:

  • Tunisia
  • Nigeria
  • Costa d'Avorio
  • Burkina Faso
  • Uganda

Tutto però è ancora in ballo: Repubblica Democratica del Congo, Marocco, Senegal, Sudafrica ed Egitto sono le selezioni con più possibilità di ribaltare l'attuale situazione (Camerun, Algeria e Ghana sono invece le big più a rischio eliminazione).

Oceania

Manca ormai solamente una partita per eleggere la vincitrice della zona OFC: dopo il 6-1 nell'andata del playoff interno, la Nuova Zelanda si appresta a chiudere i conti contro le Isole Salomone (ritorno il 5 settembre). Gli All Whites sarebbero chiamati poi alla mission impossibile contro la quinta del girone sudamericano.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.