Italia, Buffon: "Ventura rivedrà la partita con la Spagna e capirà..."

Il capitano azzurro ha commentato il 3-0 subito dagli iberici: "Sono stati più bravi di noi ma la sconfitta non lascerà scorie: pensiamo alla partita con Israele".

Italia, Buffon parla del ct Ventura

527 condivisioni 62 commenti

di

Share

Dopo la sconfitta dell'Italia nella partita contro la Spagna, sul banco degli imputati è finito soprattutto il ct della Nazionale Giampiero Ventura per via del modulo con cui è scesa in campo la squadra, considerato troppo spregiudicato dato l’altissimo livello dell’avversario, e di alcune scelte dei giocatori schierati dal primo minuto come Spinazzola e Barzagli.

Ma per gli azzurri non c’è neanche il tempo dei processi, dato che domani sera ci sarà subito la possibilità di riscattare la brutta figura del Bernabeu nel match contro Israele che si giocherà alle 20:45 nello stadio Città del Tricolore di Reggio Emilia.

Di questo ha parlato il capitano dell’Italia Gianluigi Buffon ai microfoni di Repubblica. Il portiere della Juventus è tornato sulla sconfitta di sabato sera e sulle possibili conseguenze che potrebbe portare nei giocatori azzurri, dicendosi però fiducioso sull’operato del ct Ventura nelle prossime partite che la Nazionale giocherà per assicurarsi l’accesso al Mondiale di Russia 2018.

Italia, Buffon: "Ventura capirà come dobbiamo giocare"

Buffon contro la Spagna
Buffon è tornato sulla sconfitta contro la Spagna

Nell’intervista rilasciata a Repubblica, a Buffon è stato chiesto se la dura sconfitta patita contro la Spagna possa aver lasciato scorie nei giocatori della Nazionale, che dovranno subito giocare un’altra partita importantissima contro Israele.

Direi proprio di no: abbiamo una qualificazione da raggiungere tramite i playoff, però non ci siamo ancora. Dobbiamo vincere almeno un'altra partita, pensiamo a Israele.

La preoccupazione diffusa è quella che l’Italia, anche raggiungendo la qualificazione tramite il playoff, non arrivi in Russia abbastanza pronta per affrontare i campionati del mondo. Il capitano azzurro però ha dimostrato ottimismo.

Innanzitutto speriamo di andarci. Poi, una volta ottenuta la qualificazione avremo quasi un anno davanti. Ci saranno altri stage, amichevoli e allenamenti insieme per conoscerci, crescere e affinare determinati meccanismi.

Buffon ha voluto anche parlare di Ventura: sin dal suo arrivo sulla panchina della Nazionale, l’ex allenatore del Torino ha dovuto convivere con l’ingombrante ombra di Antonio Conte e dopo la partita di Madrid è al centro di critiche molto aspre. Il portiere della Juventus ha difeso il suo ct, non risparmiandogli però un invito neanche troppo velato a rivedere alcune sue scelte.

Abbiamo perso perché abbiamo trovato una squadra superiore. Il ct sa analizzare i nostri pregi e i nostri limiti: dopo aver rivisto la partita, capirà benissimo quello che possiamo esprimere in certe partite contro determinate squadre e contro altre.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.