Everton, 125 anni fa l'inaugurazione di Goodison Park

Il 2 settembre del 1892, il giorno dopo la prima partita della storia del Liverpool, i Toffees inauguravano la loro nuova casa.

Goodison Park, casa dell'Everton FC

666 condivisioni 4 commenti 0 stelle

di

Share

Un giorno dopo. Anzi, meno di 24 ore. È questo il tempo intercorso tra la prima partita della storia del Liverpool e l'inaugurazione di Goodison Park da parte dell'Everton. Come molti già sanno, i Toffees giocarono per quasi una decade su quello che adesso rappresenta il terreno rivale, tanto che dal 1884 al 1891 chiamavano "casa" l'impianto di Anfield. 

A seguito degli screzi avvenuti nell'allora dirigenza dell'Everton all'inizio del 1891, un gruppo di componenti del consiglio decise di uscire di scena e fondare una nuova e promettente società, sfruttando l'opportunità di avere dalla loro parte il proprietario terriero sul quale sorgeva l'attuale stadio dei Reds. In quei mesi concitati, l'Everton capì che non avrebbe potuto giocare ancora a lungo da quelle parti e si spostò di qualche centinaia di metri, dalla parte opposta di Stanley Park, e cominciò a costruire le basi di quello che sarebbe stata poi la loro dimora per i successivi 125 anni. 

Goodison Park ha sempre rappresentato e rappresenta ancora oggi uno dei tanti motivi di vanto del calcio inglese. Nonostante la struttura abbia ormai una certa età e al suo interno ci si possa ancora sedere sui seggiolini di legno, le tribune (rimaste quasi del tutto invariate) e l'atmosfera che si respira ogni qualvolta l'Everton scende in campo sono qualcosa di unico. 

La distanza tra Anfield e Goodison Park

Goodison Park... Tanti auguri! 

Sebbene lo stadio fosse stato inaugurato il 24 agosto, ovvero circa 10 giorni prima, la 1^ partita di calcio (amichevole) venne giocata soltanto il 2 settembre del 1892 tra i padroni di casa dell'Everton e il Bolton. Il risultato finale fu un roboante 4-2 per i Toffeemen, che invece fallirono il giorno seguente quando affrontarono, sempre a Goodison Park, il Nottingham Forest in quella che rappresentò la prima partita ufficiale della storia dell'impianto. Il match si concluse 2-2.

Goodison Park circa 50 anni fa

Per la prima vittoria i Blues dovettero aspettare la settimana seguente, quando difronte a un pubblico di circa 10 mila persone (il Liverpool, negli stessi giorni, ne faceva registrare poco più di 200) batterono l'allora piccolo e indifeso Newton Heath, un club che solamente nel 1902 cambierà il nome in Manchester United e diverrà la squadra più vincente di tutta l'Inghilterra. 

L'Everton, dal canto suo, tra le mura della Grand Old Lady (così come viene anche ricordato Goodison Park) ha conquistato una discreta quantità di trofei, tanto da essere ricordato come il 4° club con maggiore successo di tutto il paese: 9 campionati inglesi, 9 Community Shields, 5 FA Cup e 1 Coppa delle Coppe. 

La facciata esterna di Goodison Park

Nei prossimi anni, con molta probabilità, i Toffees saranno costretti a cambiare impianto e si trasferiranno sui Docks della meravigliosa cittadina della quale sono cuore pulsante sin dalla fine del 1800. Di Goodison Park ancora non è chiaro che cosa se ne farà il comune: potrà essere riutilizzato per altri scopi, come anche essere battuto per far spazi a nuovi complessi abitativi. In attesa che venga presa una decisione, è giusto rendergli il meritato omaggio

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.