UFC Fight Night 115, torna il colosso olandese Stefan Struve

Tempo di ritorno sui nostri teleschermi per UFC che si era presa una pausa estiva. Il 2 settembre un evento a Rotterdam vedrà protagonista Stefan Struve.

UFC, Stefan Struve vs Alexander Volkov

33 condivisioni 0 commenti

di

Share

Tempo di ritorno in scena per UFC. L'organizzazione si è presa una pausa estiva dovuta anche al coinvolgimento del suo uomo di punta Conor McGregor nel match di boxe contro Floyd Mayweather promosso come "il match del secolo".

McGregor come ben sappiamo non è riuscito a superare il grande Floyd Mayeather e quindi è finalmente tempo di tornare a concentrarci sulle arti marziali miste. Già dal due settembre, si rientra con una buona card che avrà luogo a Rotterdam, Olanda.

Protagonisti del main event, due pesi massimi. Il beniamino di casa Stefan "Skyscraper" Struve (28-8), il fighter più alto dell'intero roster UFC (214 cm), affronterà il forte Alexander "Drago" Volkov (28-6).

UFC torna in scena a Rotterdam il 2 settembre 

Appuntamento al due settembre quindi. La main card sarà aperta da un incontro nella categoria dei pesi welter. Bryan Barbarena (13-4), famoso per aver stoppato l'ascesa di Sage Northcutt, affronterà Leon Edwards (13-3). Barbarena, dopo aver perso ai punti contro Colby Covington, è riuscito ad acciuffare la vittoria contro Joe Proctor nell'aprile di quest'anno e vuole dimostrarsi all'altezza dei piani alti dei welter. Edwards è reduce invece da tre vittorie consecutive, una delle quali arrivata contro l'intelligente Albert Tumenov. Entrambi i fighter sono completi e atleticamente molto ben preparati. Il punto forte di Barbarena è la durezza, accompagnata da un'ottima base nel BJJ. Edwards invece è un fighter buono per ogni stagione, lo ha dimostrato appunto contro Tumenov, battuto per sottomissione, ma ha collezionato anche parecchie vittorie per KO e TKO nella sua carriera.

UFC, Leon Edwards vs Bryan Barbarena
Poster del match fra Leon Edwards e Bryan Barbarena

La main card prosegue con un incontro nella categoria femminile dei pesi gallo. Marion Reneau (7-3-1) farà il suo ritorno nell'ottagono a seguito del pareggio maggioritario occorso contro Bethe Correia nel marzo di quest'anno. Opposta a lei, Talita Bernardo (5-1). La Bernardo ha fatto carriera nelle federazioni minori in cui ha collezionato 5 vittorie, 4 delle quali arrivate tramite sottomissione. La Reneau è una cintura nera nel BJJ e blu nella Muay Thai sotto Rafael Cordeiro, è una dura e vorrà vincere dopo l'ultima battaglia terminata in pareggio. Sulla Bernardo si sa poco o nulla ed è praticamente un'esordiente nelle MMA che contano.

UFC, la Reneau parla ai microfoni
Marion Reneau durante un'intervista

Il co-main event della serata si svolgerà nella categoria dei pesi medi. L'ex campione dei pesi medi Shooto Siyar Bahadurzada (22-6-1) affronterà Rob Wilkinson (11-0), fighter australiano imbattuto con un passato in federazioni minori e ben 10 finalizzazioni in 11 vittorie in carriera. Bahadurzada vorrà imporsi come fighter d'élite in UFC. Con un parziale di 2-2 nella gabbia ottagonale, il fighter afghano dovrà impegnarsi per ottenere la vittoria e dimostrare di meritare la presenza nella più importante organizzazione di MMA al mondo. Per quanto riguarda Wilkinson invece, questo è il primo vero test. Entrambi hanno ottenuto in carriera vittorie sia per KO o TKO che per sottomissione.

UFC, Bahadurzada festeggia
Bahadurzada festeggia la vittoria
 

Il main event della serata si svolgerà nella categoria dei pesi massimi e, come detto in apertura, coinvolge il beniamino di casa Stefan Struve, che si opporrà ad Alexander Volkov. Struve, dopo una serie di problemi cardiaci e la scomparsa del padre nel corso del 2013, è riuscito a tornare nell'ottagono e detiene un parziale di 3-2 dal 2014 ad oggi. La portata mastodontica dell'olandese (213 cm) potrebbe davvero aiutarlo, se non fosse che nelle ultime uscite è sembrato piuttosto smarrito, non è riuscito a sfruttare il vantaggio fisico e non ce l'ha fatta ad opporsi con superiorità sui suoi avversari. Rimane l'unico uomo ad aver messo KO l'attuale campione Stipe Miocic. Volkov invece, ex campione M-1 e Bellator, tenta lentamente di conquistarsi un posto nella top 5 dei pesi massimi. Da quando è in UFC, solo vittorie e nessuna sconfitta. Ha battuto infatti, fra il 2016 e il 2017, sia Timothy Johnson che Roy Nelson per decisione. Struve è un test non indifferente, essendo collocato all'ottava posizione dei ranking, appena un posto sotto Volkov. Il russo era un vero e proprio finalizzatore ad inizio carriera, nelle ultime invece sembra voler combattere più saggiamente per portare a casa il risultato.

UFC, poster del match fra Struve e Volkov
Poster ufficiale del match fra Stefan Struve e Alexander Volkov

L'appuntamento stavolta è per un orario accessibile: le 21:00 italiane. Non ci sono scuse dunque per non godere del ritorno di UFC e di questo evento. Come al solito, su FOX Sports, canale 204 di Sky.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.