Liverpool, Anfield e i 125 anni di gloriosa storia

L'1 settembre del lontano 1892 i Reds giocarono tra le mura amiche la prima partita della loro storia. Ad assisterli sugli spalti c'erano appena 100 persone.

Il logo del Liverpool sui cancelli di Anfield

924 condivisioni 4 commenti 0 stelle

di

Share

E pensare che tutto era iniziato davanti ad appena 100 spettatori. Anfield Road, periferia nordest di Liverpool. È il pomeriggio dell'1 settembre del 1892 quando una società fondata appena tre mesi prima e denominata Liverpool FC, disputa la prima partita di calcio della propria storia, sul terreno dove oggi sorge il leggendario e mitologico Anfield.

Sebbene fino a pochi mesi prima a disputare le partite casalinghe in quell'impianto era stato l'Everton FC, la prima squadra di calcio fondata da quelle parti, dopo una disputa nata nell'inverno del 1891 tra il presidente dei Toffees e quello del neonato Liverpool (che risultava poi essere il proprietario del terreno) si decide che Toffeemen devono fare la valige e trasferirsi altrove. Fortunatamente per loro, trovano un terreno libero giusto qualche centinaio di metri più in là e nel giro di pochi mesi, esattamente il 24 agosto 1892, inaugurano quello che oggi conosciamo con il nome di Goodison Park

Con l'Everton già ampiamente inserito nei meccanismi del calcio inglese, il Liverpool deve avere pazienza prima di potersi togliere qualche soddisfazione. Per il club e i rispettivi dirigenti essere lì, quell'1 settembre di 125 anni, è già un motivo di orgoglio. Difronte a poco più di 100 spettatori emozionati e curiosi, i Reds affrontano e travolgono il Rotherham Town per 7-1: un trionfo totale che fa sin da subito sperare in futuro ricco di vittorie. 

La tribune di Anfield nel 1892

Liverpool, Anfield e l'importanza delle tradizioni

Appena due giorni dopo il convincente successo in amichevole, il Liverpool affronta l'Higher Walton in quella che rappresenta la prima partita ufficiale della storia del club, valevole per la Lancashire League. Neanche a dirlo, i Reds trionfano 8-0 difronte a un pubblico che supera di poche unità le 200 persone. È solo l'inizio, ma qualcosa fa presagire che quel club, a partire dall'anno successivo, potrebbe scrivere pagine indelebili della storia del calcio inglese e britannico. A fine stagione vinceranno il torneo, aggiudicandosi così il primo autentico e ufficiale trofeo della loro storia.

Il Liverpool campione d'Inghilterra nel 1901

Il 9 settembre del 1893, sempre ad Anfield, il Liverpool gioca la prima partita della sua storia in Football League, affrontando il Lincoln City difronte a una cornice di tuttto rispetto: sono infatti 5mila i tifosi accorsi allo stadio per assistere alla partita della neonata società del Merseyside. Sul campo non c'è storia: i Reds vincono con un netto 4-0 e a fine stagione trionfano in quello che rappresenta il loro secondo riconoscimento ufficiale.

I cancelli esterni di Anfield

Vengono poi promossi in First Division (quella che noi oggi chiamiamo Premier League, anche se ai tempi il sistema calcistico era molto diverso da quello attuale) e devono aspettare ben 7 anni prima di vincere il primo titolo di Campioni d'Inghilterra. È la primavera del 1901 quando il Liverpool trionfa in campionato e può sistemare in bacheca il primo riconoscimento di rilievo della propria storia. È l'inizio di un'epoca di successi: ad oggi, infatti, i Reds sono la seconda squadra più titolata d'Inghilterra, i detentori del record (inglese) di Champions League vinte e del record di Coppe di Lega conquistate sul suono nazionale (ben 8).

I tifosi del Liverpool durante il loro inno

E oggi Anfield è uno degli stadi più belli, capienti e moderni al mondo, non c'è weekend che non faccia registrare il tutto esaurito e continua ad attrarre migliaia e migliaia di tifosi da ogni parte del mondo. La sua storia e il suo fascino saranno sempre uno dei punti di forza del Liverpool, senza mai dimenticarsi di quei 100 scousers che, senza neanche rendersene conto, esattamente 125 anni fa videro l'esordio di uno stadio e di un club tra i più importanti di tutto il mondo. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.