Quando Neymar e Coutinho a 15 anni sognavano il Real Madrid

Nel 2008, giovani promesse in tournée, i due giocatori confessarono in un'intervista di sognare un approdo tra i blancos. E Robinho era il loro idolo.

Neymar e Coutinho

3k condivisioni 66 commenti 3 stelle

di

Share

"Non penso mai al futuro. Arriva così presto" sosteneva Albert Einstein intorno ai 60 anni. Ma a 15 anni come si può non pensare al futuro? Non si pensa ad altro, naturalmente. Proprio come facevano due campioni del pallone di oggi, Neymar e Coutinho, intervistati da Marca nel marzo del 2008.

Il fuoriclasse appena approdato al Paris Saint-Germain, allora aveva compiuto i 15 anni da poche settimane, mentre il suo collega, nelle giovanili del Vasco da Gama, ne aveva ancora 14. Selezionati dal commissario tecnico della Nazionale under 16 verdeoro, i due, già amici, erano in giro per il mondo: dopo un torneo in Qatar erano approdati in Europa per una tournée di esibizione.

O'Ney era già una brillante promessa del Santos, dove era arrivato quando aveva 7 anni e guadagnava già una bella sommetta per un ragazzo brasiliano della sua età: circa 2.500 euro al mese. Anche Philippe non scherzava: i maggiori club europei gli avevano messo gli occhi addosso, tanto che a 16 anni fu acquistato dall'Inter che lo pagò 3,5 milioni di euro, lasciandolo al Vasco fino al raggiungimento della maggiore età.

Quando Neymar e Coutinho a 15 anni sognavano il Real Madrid

Nel corso di quella tournée europea, di passaggio in Spagna furono intervistati da David Ruiz di Marca, il quotidiano sportivo iberico che, scovata nei propri archivi la conversazione, nelle scorse ore la ha postata su Twitter. E le sorprese non mancano.

I due amici, d'accordo su tutto, alla domanda su quale fosse il loro idolo, avevano risposto Robinho all'unisono, con Coutinho, tutto ricci e brufoli, che aggiungeva timido:

Ho imparato a fare la "bicicletta" guardando lui in televisione.

Naturalmente la Liga era l'obiettivo di entrambi - "I migliori giocatori del mondo sono lì", aveva detto un Neymar con l'apparecchio ai denti - ma la sorpresa era dietro l'angolo. Quando Ruiz aveva chiesto loro quale fosse il club dei loro sogni, nessuno dei due aveva esitato:

Il Real Madrid. È il miglior club del mondo.

Neymar al Barcellona
Neymar è arrivato al Barcellona nel 2013

Cinque anni più tardi Neymar si trasferiva al Barcellona - 5 gol e 3 assist in 8 sfide contro il "miglior club del mondo" - mentre Coutinho potrebbe arrivarci nelle ultime ore di calciomercato dal Liverpool per 160 milioni. Einstein aveva ragione.

El Clasico Real Madrid - Barcellona: qual è il giocatore più forte?

Vota

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.