Calciomercato, Oxlade-Chamberlain: no al Chelsea, vuole il Liverpool

Il centrocampista manda in fumo una trattativa ormai conclusa tra Blues e Arsenal. E il Liverpool è pronto allo scippo.

2k condivisioni 78 commenti 5 stelle

di

Share

Non è proprio l'estate del Chelsea, almeno per quanto riguarda il fronte del calciomercato. Dopo le tante difficoltà avute nel corso di tutta l'estate, e qualche dolorosa beffa (Danilo e Lukaku soprattutto) adeguatamente commentata da un Antonio Conte sempre più nervoso, il club di Roman Abramovich è costretto a registrare un'altra debacle: Alex Oxlade-Chamberlain ha rifiutato.

I Blues avevano già trovato l'accordo con l'Arsenal per il passaggio del centrocampista inglese alla corte di Antonio Conte - e fa niente se gli oltre 40 milioni di euro di valutazione sembravano uno sproposito, per un giocatore mai esploso del tutto e in scadenza di contratto nel 2018 - ma la trattativa è saltata per precisa volontà del giocatore. La motivazione è sorprendente: The Ox non sarebbe stato affatto convinto dalla collocazione tattica che avrebbe trovato a Stamford Bridge.

Calciomercato: perché Oxlade-Chamberlain ha rifiutato il Chelsea?

Conte ChelseaGetty
Il mercato del Chelsea non ha estasiato Antonio Conte

Come racconta la BBC, Oxlade-Chamberlain ha capito che Conte avrebbe voluto impiegarlo come esterno in alternativa a Moses e Marcos Alonso, ma lui preferirebbe migrare definitivamente in mezzo al campo. La sua duttilità è stata un trampolino di lancio della sua carriera, ma alla fine anche un limite, come lo stesso giocatore ha riconosciuto, e già a marzo l'ex Southampton aveva ammesso di preferire di gran lunga il ruolo di centrocampista centrale. Se Oxlade-Chamberlain vuole lasciare l'Arsenal, continua la BBC, è proprio per questioni di inquadramento tattico, e il trasferimento al Chelsea non costituirebbe un progresso da questo punto di vista.

Il 24enne avrebbe anche espresso il desiderio di trasferirsi al Liverpool, dove la probabile partenza di Coutinho in direzione Barcellona lascerebbe libero uno slot importante. I Reds, che hanno rifilato una sonora scoppola ai Gunners durante l'ultima giornata di Premier League, hanno poco più di due giorni per presentare all'Arsenal un'offerta congrua. Quel che è certo è che Oxlade-Chamberlain non giocherà nel Chelsea. E chissà cosa avrà da dire a proposito Antonio Conte.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.