Insieme in conferenza stampa: Zeman e Stroppa conquistano tutti

Uno accanto all'altro dopo Pescara-Foggia: il boemo e il suo allievo scherzano e ricordano il compianto Franco Mancini. Un'idea da replicare in futuro?

849 condivisioni 16 commenti 5 stelle

di

Share

Giovanni Stroppa è già seduto, nella pancia dello Stadio Adriatico, per affrontare le domande dei giornalisti nel post partita. Il suo Foggia ha perso 5-1 in casa del Pescara, prima giornata di Serie B. Una lezione di calcio da chi - di lezioni fondamentali per la sua carriera - gliene ha paternamente offerte tante in passato: Zdenek Zeman. Il maestro e l'allievo, entrambi legati profondamente a ognuna delle due squadre da loro allenate. Ecco allora l'idea: facciamo una conferenza stampa congiunta.

Quando il boemo entra in sala, il tecnico rossonero non ci pensa due volte: "Vieni, vieni qua!". L'intento è chiaro, la sorpresa stuzzica i cronisti presenti: "La facciamo insieme, dai!". Il mister degli abruzzesi si accomoda accanto a lui, suo ex giocatore proprio ai tempi di Zemanlandia. Un luna park del calcio inventato nella città pugliese, ma che ieri è riapparso nelle vesti dei giocatori biancazzurri.

Analisi del match, congratulazioni reciproche, battute e risate. Sì, anche da parte di Sdengo. La conferenza stampa post gara si trasforma così in un piccolo, gustoso show. Il momento clou è però il ricordo di Francesco Mancini, l'ex portiere colpito da infarto nel marzo 2012 a Pescara: prima giocatore e poi assistente di Zeman, Franco è stato anche compagno di squadra di Stroppa. Una figura che unisce i due club e che è stata celebrata ieri in campo, prima del fischio d'inizio.

Zeman e Stroppa insieme in conferenza stampa

Il morale per la prestazione è sotto i tacchi, la goleada del Pescara (tripletta Pettinari e reti di Ahmed e Mancuso) non può rendere per nulla soddisfatto il tecnico dei pugliesi (gol della bandiera di Gerbo). Eppure la grande amicizia, soprattutto la venerazione sportiva per il boemo lo portano comunque a sorridere e complimentarsi con il suo maestro:

Complimenti a lui che ha fatto fare cinque gol!

Il decano classe '47, dal canto suo, rincuora il suo allievo che lo scorso campionato ha conquistato la promozione in Serie B:

Per me il Foggia si salva facile.

Una profezia che trova subito l'emulazione da parte del più giovane collega, nato nel 1968:

E per me il Pescara vince facile!

Zdenek Zeman e Giovanni Stroppa nella conferenza stampa congiunta dopo Foggia-Pescara YouTube Pescara Calcio Official Web Tv
Zdenek Zeman e Giovanni Stroppa scherzano nella conferenza stampa congiunta dopo Foggia-Pescara

L'atmosfera in sala è distesa, serena, nonostante gli umori per il risultato siano agli antipodi. Merito dell'idea sposata dai due allenatori, ancora più uniti nel momento di ricordare Franco Mancini. Il primo è Zeman:

Era un giocatore e poi un collaboratore importante, stavamo bene insieme.

Lo segue poi Stroppa:

Era un ragazzo fuori dal comune, non era il classico calciatore, suonava la batteria. Era una persona splendida e spensierata, manca a tutti.

Un'idea da riproporre?

La sorpresa regalata dai tecnici di Pescara e Foggia si è rivelata un piccolo capolavoro di comunicazione. Raro, quasi unico vedere due allenatori del grande calcio fianco a fianco nel commentare la sfida appena conclusa. In occasione della semifinale dei playoff di Lega Pro della scorsa stagione, era avvenuto qualcosa di simile con Parma e Pordenone (in quel caso, prima del match). È una soluzione già adottata in Eredivisie, con l'intento dichiarato di attenuare i toni del post partita. Un modo per rendere concreto il concetto di Fair Play e lasciare le eventuali polemiche in secondo piano. Nel 2012/2013 si caldeggiò una conferenza stampa congiunta prima del derby tra Lazio e Roma: una proposta che non trovò poi realizzazione. Ora, lo splendido duetto in quel di Pescara riporta in auge un'idea di successo, accolta alla grande dalla stampa e anche dai tifosi (non solo delle due squadre). Che possa essere riproposta in futuro, anche in Serie A?

Vota anche tu!

Vi piace l'idea della conferenza stampa congiunta tra gli allenatori?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.