Spagna-Italia, torna David Villa: "Sto vivendo un sogno"

Lopetegui ha richiamato l'attaccante 36enne che gioca negli Stati Uniti e manca dalla Nazionale dagli ultimi Mondiali: "La sua esperienza ci sarà utile".

David Villa

5 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

A volte ritornano. E a volte se lo meritano proprio, come nel caso di David Villa, 36 anni, attaccante del New York City Fc, che è un po' come dire Andrea Pirlo a creare trame e a inventare assist e lui, David, a metterla dentro. E dentro continua a metterla con regolarità impressionante la punta spagnola: 38 reti segnate in 48 partite di Mls, 11 nelle ultime 10.

Per questo, Julen Lopetegui, il ct della Spagna, ha deciso che l'esperienza del vecchio bucaniere, assente dalle convocazioni in Nazionale da più di tre anni, potrebbe di nuovo tornargli utile e ieri lo ha richiamato. Sì, perché, l'ex attaccante di Valencia e Barcellona è tuttora il Pichichi della Roja, con 59 gol segnati - 15 più di Raul, suo più immediato inseguitore - in 97 presenze.

Poco convinto delle potenzialità di Fernando Torres, con Diego Costa alle prese con altri problemi, fuori forma e fuori rosa al Chelsea, e con sette giocatori sotto diffida, il ct ha deciso di ricorrere all'esperienza e alle qualità di un giocatore che non si tira mai indietro: nella due giorni decisiva per le qualificazioni mondiali - sabato 2 settembre in casa contro l'Italia e il successivo martedì nel più comodo match in Liechtenstein - uno come David può fare molto comodo.

David Villa
David Villa con Andrea Pirlo nel New York City Fc

Spagna-Italia, torna David Villa: "Sto vivendo un sogno"

David Villa, dunque, torna nella Nazionale di Spagna a quasi 36 anni, riprendendo i fili di un rapporto che si era interrotto nel 2014, alla fine del Mondiale brasiliano, quando il giocatore lasciò l'Atletico Madrid - portato alla vittoria in Liga - dopo un solo anno di permanenza, sedotto dalle sirene di New York e della Mls. Ma Lopetegui, che peraltro continua a ignorare Marcos Alonso, non lo ha perso di vista e del resto, oltre che Pichichi della Roja, David è stato protagonista del Mondiale vinto nel 2010 e dell'Europeo del 2008, del quale fu anche capocannoniere:

David sta facendo molto bene, siamo andati a vederlo, e io mi fido delle mie sensazioni: è con noi perché pensiamo possa tornarci utile con la sua competitività, la sua esperienza e il suo intuito.

David Villa
L'ultimo match in Nazionale di David Villa risale ai Mondiali 2014 contro l'Australia

Così ora David Villa può tornare a coltivare il suo sogno di raggiungere le 100 presenze in Nazionale, un traguardo da veterano con l'entusiasmo di un ragazzino:

Non ho parole, sto vivendo un sogno. In questi tre anni, a ogni convocazione speravo di trovare il mio nome. Ora è successo e sono molto orgoglioso.

Un'insidia in più per il veterano dei veterani dell'Italia, Gigi Buffon che, alle soglie dei 40 anni e della presenza numero 170 in Nazionale, vorrebbe tanto giocare un altro scherzetto alla Spagna e portare l'Italia da sola in testa al girone di qualificazione.

David Villa e Buffon
David Villa torna in Nazionale, un'insidia in più per Buffon

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.