Calciomercato: Dembélé fu vicino al Barcellona per... 5 milioni

Secondo il quotidiano catalano Sport, i blaugrana fecero un'offerta per il francese nel 2016. Ieri l'annuncio del suo acquisto per 105 milioni più 40 di bonus

Calciomercato: nel 2016 il Barcellona fu vicino a Dembélé

1k condivisioni 61 commenti 4 stelle

di

Share

Dopo una lunga e difficile trattativa, nel pomeriggio di ieri è arrivata l’ufficialità del passaggio di Ousmane Dembélé al Barcellona. L’ormai ex giocatore del Borussia Dortmund approda nella Liga spagnola e diventa l’acquisto di calciomercato più costoso della storia del club catalano (in attesa di aggiornamenti sul fronte Coutinho).

Il francese infatti ha firmato un contratto di 5 anni con il Barcellona, che per il suo cartellino ha speso 105 milioni di euro a cui potranno aggiungersene altri 40 legati a determinati bonus. L’esterno classe ’97 è al momento il secondo giocatore più pagato di ogni epoca, anche se il suo connazionale Mbappé rischia nei prossimi giorni di togliergli questo titolo.

Nonostante sia arrivato finalmente il sostituto di Neymar tanto cercato in questo calciomercato, la portata economica di questo acquisto non fa che aumentare il rimpianto del Barcellona per una trattativa abbozzata circa un anno fa: nel 2016 infatti, la società blaugrana si interessò a Dembélé quando giocava ancora in Ligue 1, ma rinunciò al suo acquisto dopo aver offerto solo 5 milioni di euro.

Calciomercato: nel 2016 il Barcellona offrì 5 milioni per Dembélé

Dembélé al Rennes
Dembélé fu vicino al Barcellona nel 2016

Nel marzo del 2016, il direttore tecnico del Barcellona Robert Fernandez fu piacevolmente impressionato da Dembélé in una partita fra Rennes e Nantes, decisa da una sua tripletta. Per questo motivo, la dirigenza blaugrana decide di avviare i contatti con la società francese per provare a portare il ragazzo in Spagna nella sessione di calciomercato che si sarebbe aperta pochi mesi dopo.

Il quotidiano catalano Sport parlò anche di un’offerta da parte del Barca di 5 milioni di euro, che doveva corrispondere alla cifra fissata da una presunta clausola rescissoria nel contratto di Dembélé col Rennes, la cui esistenza fu poi smentita dal Presidente dei francesi. Il Barcellona confermò l’interesse per il giovane attaccante, per cui però si scatenò un’asta in estate, vinta dal Borussia Dortmund.

Ieri il Barcellona ha ufficializzato l’arrivo di Dembélé, valutato complessivamente 145 milioni di euro e nonostante in Spagna i tifosi siano già entusiasti per il nuovo acquisto, la dirigenza del Barcellona si sta probabilmente mangiando le mani per quello che solo un anno fa, sarebbe stato un affare ancora più incredibile.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.