Borussia Dortmund, vero amore: un tifoso si innamora allo stadio

Un tifoso del Borussia cerca l'amore attraverso i social: si è innamorato della sua vicina di posto durante la partita col Bayern Monaco, ma non ne conosce il nome.

Scoppia l'amore fra due tifosi del Borussia Dortmund: un uomo cerca la donna sui social

1k condivisioni 7 commenti 5 stelle

di

Share

A cosa serve uno slogan? A riassumere la filosofia di un club o di un’azienda. Quella del Borussia Dortmund è diretta, corta, chiara: “echte Liebe”, cioè vero amore. Per la squadra giallonera certo, ma anche per la vita, per la curva, per il prossimo. Specie se scatta la scintilla. La Germania si sta intenerendo di fronte alla storia di Tim Wiemer.

Tim è un tifoso come tanti, tantissimi fra quelli del Borussia Dortmund. Uno di quelli che crea la Gelbe Wand, la parete gialla (anche se in molti dicono “muro giallo”). Ogni sabato è lì, a tifare, a urlare, a esultare. Cera anche lo scorso 5 agosto, in occasione della Supercoppa giocata contro il Bayern Monaco.

Quel giorno il Borussia Dortmund ha perso, seppur ai rigori, ma Tim può aver vinto. Perché ha conosciuto una ragazza e se ne è innamorato. Fra i due è scoccata la scintilla, ma la partita li ha distratti. Con tutte quelle emozioni anche Cupido pensava ad altro evidentemente e si è dimenticato di scagliare la freccia.

Borussia Dortmund, un tifoso cerca l’amore sui social

Tim ha raccontato la propria storia sui social, chiedendo aiuto al popolo del web. Poi l’ha condivisa anche sul profilo Facebook del Borussia Dortmund. Vuole trovare la donna che, comparsa dal nulla, gli ha fatto battere il cuore prima di svanire improvvisamente.

Cerco una ragazza della quale non so né il nome né so da dove venga.

Poi ha rivolto la lettera direttamente alla ragazza:

Eri seduta vicino a me nella Supercoppa. Settore 76, fila 37 posto 42. Al gol di Pulisic ti ho abbracciata. Mi volevo scusare e trovavo penoso il fatto di aver abbracciato una sconosciuta, ma poi ho visto che ti era piaciuto. Al gol di Aubameyang sei tu che mi sei saltata al collo e l'ho trovato molto dolce. Durante i rigori hai preso la mia mano e conquistato il mio cuore. In quel vortice di emozioni mi sono dimenticato di chiederti nome o numero di telefono e dopo i rigori sei andata via di corsa.

Colpo di fulmine. O anzi, parlando del Borussia Dortmund è giusto definirlo vero amore. D’altronde gli slogan servono proprio a questo.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.