Borussia Dortmund, plusvalenze record: +226 milioni con 8 giocatori

Con la cessione di Dembelé al Barcellona, il Borussia Dortmund ha fatto registrare una serie di plusvalenze record. Con soli 8 giocatori sta a +226 milioni.

Ben 226 milioni di plusvalenza con appena 8 giocatori. Il Borussia Dortmund re del mercato

1k condivisioni 7 commenti 5 stelle

di

Share

I record sono come le ciliegie: uno tira l’altro. Nella passata stagione il Borussia Dortmund ha fatto registrare un fatturato senza precedenti per il club: ben 376,3 milioni. Merito dei diritti tv, sempre più in aumento, ma anche di operazioni di mercato sempre incredibilmente oculate. In questo i gialloneri sono forse i migliori al mondo.

La coppia Hans-Joachim Watzke (amministratore delegato) e Michael Zorc (direttore sportivo) funziona alla perfezione. Al punto che il presidente Rauball quasi non viene interpellato. I due dirigenti hanno portato il Borussia Dortmund da una profondissima crisi finanziaria (che stava per portare al fallimento) alla finale di Champions League (2013) e alla doppia vittoria della Bundesliga (2011 e 2012).

Investimenti tutti azzeccati i loro, come dimostrano le plusvalenze. Numeri davvero mostruosi questi. Tutto è cominciato nel 2009 quando il Borussia Dortmund prese Lucas Barrios (attaccante del primo dei due scudetti di Klopp): arrivò per 4,5 milioni, ma con l’esplosione di Lewandowski è finito in panchina. Nonostante questo venne venduto per 8,5 milioni.

Vota anche tu!

Borussia Dortmund, plusvalenze record pur perdendo Lewandowski a 0: sono i migliori sul mercato?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Borussia Dortmund, plusvalenze da urlo: +226 milioni con 8 giocatori

Ottimo anche l’affare Hummels: arrivato per 4,2 milioni, rivenduto a 35 milioni. Ma di operazioni eccezionali ce ne sono tante altre ancora. Kagawa arrivò dalla Serie B giapponese per 300mila euro, e venne rivenduto a 16 milioni al Manchester United: con i Red Devils fece male e tornò al Borussia Dortmund per 8 milioni. Sven Bender arrivò per 1,5 milioni, dopo 8 anni se ne è andato al Bayer Leverkusen per 12,5.

Uno degli affari migliori è quello di Gotze: prodotto del vivaio, è andato al Bayern Monaco per 37 milioni ed è tornato per 22. Mkhitaryan arrivò per 27,2 milioni, è stato venduto via per 42. Gundogan arrivò per 5,5 è andato via per 27. Solo con questi sette giocatori il Dortmund ha guadagnato 94 milioni di euro. E ora c'è Dembelè, Watzke ha ufficializzato le cifre: 105 milioni subito più 42 di bonus. Preso un anno fa per appena 15 milioni dal Rennes va al Barcellona per 147 milioni. Con 8 giocatori il Borussia Dortmund ha fatto una plusvalenza totale di 229 milioni. E ora si aspetta un nuovo fatturato senza precedenti. Perché i record sono come le ciliegie: uno tira l’altro.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.