Piqué è sicuro, Messi "se queda": "Lo conosco, ama il Barcellona"

Il difensore dei catalani non ha alcun dubbio sulla permanenza della Pulce con i blaugrana e difende Neymar.

Piqué e Messi con la maglia del Barcellona

1k condivisioni 15 commenti 5 stelle

di

Share

Di certo non è una persona scaramantica, Gerard Piqué. E allo stesso tempo è sicuro che gli interessi relativamente dei vari sfottò ricevuti per il suo ormai celebre "se queda", associato alla fotografia insieme a Neymar postata sui suoi social network, quando il brasiliano era ancora di proprietà del Barcellona. 

Lo conferma il fatto che nonostante con il nuovo giocatore del Paris Saint-Germain sia poi andata esattamente all'opposto di come aveva auspicato, il difensore catalano non si è tirato indietro quando gli è stato chiesto un parere sulla vicenda legata al rinnovo di Leo Messi.

La trattativa tra l'argentino e il Barcellona è ancora in standby, le voci di un interesse del Manchester City di Guardiola (a dir la verità subito smentite) stanno preoccupando non poco i tifosi catalani. E in loro soccorso (forse) è arrivata la nuova considerazione di Piqué, in questo caso certamente più argomentata rispetto a quel "se queda" riferito a Neymar.

Se queda.

A post shared by Gerard Piqué (@3gerardpique) on

Barcellona, Piqué sul rinnovo di Messi

Il difensore del club blaugrana, infatti, a margine di un evento non ha avuto alcun problema a parlare dell'argomento, dicendosi molto fiducioso, praticamente certo, riguardo un rinnovo di Messi:

Non mi preoccupa il fatto che non abbia ancora firmato. Lo conosco, so come sia e quanto ami il Barcellona più di ogni altra persona.

Che lo conosca bene è un dato di fatto. Sono cresciuti insieme, quando il piccolo Leo arrivò dall'Argentina venne inserito in quella storica classe 1987 del Barcellona, dove oltre loro due c'era anche Cesc Fabregas.

Piqué è stato uno dei primi ad aiutarlo ad ambientarsi, lo ha fatto uscire da quell'involucro di diffidenza e timidezza che lo ha sempre contraddistinto, facendolo sentire parte del gruppo. Hanno condiviso tanto, insomma. E per questo Gerard è convinto di non andare incontro a un "se queda" bis, sul quale peraltro scherza tranquillamente.

Barcellona, Messi e Piqué grandi amici
Messi e Piqué, hanno fatto insieme tutta la trafila nella Cantera del Barcellona

Sul caso Neymar e il suo addio

Proprio parlando di Neymar, il catalano ha difeso la scelta del suo ex compagno di squadra, attualmente ai ferri corti con il Barcellona. Il fatto che lui, così come Messi e altri giocatori, si siano fotografati con lui il giorno stesso della denuncia fatta del club nei suoi confronti, però, è pura casualità:

Non siamo arrabbiati con la società. È stata una coincidenza. Quando è uscito il comunicato già eravamo alla festa, non ne sapevamo nulla. Si tratta solo di foto che si fanno a un compleanno di bambini, in cui stavamo passando una bella giornata. Se volessi mandare un messaggio alla società, lo farei in privato. 

Per quanto riguarda la partenza di Neymar, poi, Piqué ha un suo pensiero:

Posso capire che i tifosi siano addolorati per come se n'è andato, ma devono comunque capire che è stato nostro compagno negli ultimi anni e oltre a questo è anche un nostro grande amico.

Motivazioni che lo avevano spinto a quel "se queda", sul quale oggi scherza lo stesso Piqué. No, lo sfottò non lo scalfisce minimamente. Ma siamo certi che i tifosi del Barcellona più superstizioni adesso staranno adottando tutte le misure apotropaiche del caso.

Se queda 😂🤙🏽 @3gerardpique

A post shared by Nj 🇧🇷 👻 neymarjr (@neymarjr) on

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.