Sorteggi Champions League: tutto quello che c’è da sapere

È tutto pronto per il sorteggio dei gironi di Champions League: alle 18.00 andranno in scena a Montecarlo. Quali pericoli corrono le tre italiane?

Dybala, Insigne e Nainggolan in Champions League

142 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

La fase a gironi della Champions League è ormai alle porte: la cerimonia del sorteggio comincera oggi alle 18:00 al Grimaldi Forum di Montecarlo e verrà trasmessa in diretta streaming sul sito della UEFA.

Tra i protagonisti ci saranno Francesco Totti e Andriy Shevchenko, che estrarranno le sfere che determineranno la sorte di tutte le 32 squadre. La leggenda della Roma riceverà anche il "Premio del Presidente Uefa" per "gli straordinari traguardi, l'eccellenza professionale e le qualità personali esemplari". È il terzo italiano a ricevere questo riconoscimento in passato dato a Paolo Maldini (2003) e Gianni Rivera (2011).

Le italiane che prenderanno parte al sorteggio sono tre, cosa che non accadeva da quattro stagioni: Juventus, Roma e Napoli. I campioni d'Italia saranno inseriti nella prima urna, mentre le altre due nella terza. Inoltre, non va dimenticato che l'abbinamento dei gruppi di Champions League vale anche per il percorso della UEFA Youth League, riservata alle squadre Under 19.

Champions League, i criteri del sorteggio

Il criterio del sorteggio è lo stesso di sempre: le trentadue qualificate sono suddivise in quattro urne da otto, e nessuna formazione può affrontare un club della stessa federazione. Andiamo ad analizzarle nel dettaglio.

Prima fascia

Comprende i detentori della Champions League e i vincitori dei 7 campionati europei con il maggior coefficiente UEFA per nazioni. In quest'edizione la fascia include anche lo Spartak Mosca campione di Russia (8ª nel ranking), a causa del doppio titolo del Real Madrid campione di Spagna e campione d'Europa. Le squadre sono:

  • Real Madrid (ESP)
  • Bayern Monaco (GER)
  • Juventus (ITA)
  • Benfica (POR)
  • Chelsea (ENG)
  • Shakhtar Donetsk (UKR)
  • Monaco (FRA)
  • Spartak Mosca (RUS)

Seconda fascia

È senza dubbio l'urna più temuta dalle tre italiane. Nella lista compaiono club già vincitori della Champions League come Barcellona, Manchester United, Borussia Dortmund e Porto. Ma anche gli altri nomi non sono da meno: Atlético Madrid, Manchester City, Paris Saint-Germain e Siviglia. Le probabilità di finire in un girone di ferro passano dalla squadra che si pescherà qui:

  • Barcellona (ESP)
  • Atlético Madrid (ESP)
  • Paris Saint-Germain (FRA)
  • Borussia Dortmund (GER)
  • Siviglia (ESP)
  • Manchester City (ENG)
  • Porto (POR)
  • Manchester United (ENG)

Terza fascia

Roma e Napoli sono inserite nella stessa colonna di Anderlecht, Basilea, Besiktas, Liverpool, Olympiacos e Tottenham. La Juventus spera di evitare entrambe le inglesi, mentre le altre non sembrano rappresentare una reale minaccia, anche se Allegri rinuncerebbe volentieri alla lunga trasferta in Turchia:

  • Napoli (ITA)
  • Tottenham (ENG)
  • Basilea (SUI)
  • Olympiacos (GRE)
  • Anderlecht (BEL)
  • Roma (ITA)
  • Besiktas (TUR)
  • Liverpool (ENG) 

Quarta fascia

L'ultima fascia è composta da club di valore e cenerentole. Celtic, CSKA e Sporting, anche se non proibitivi, sono avversari di tutto rispetto; mentre il Feyenoord campione d'Olanda ritorna in Champions League dopo 15 stagioni di assenza. Il Maribor è alla sua seconda partecipazione alla fase a gironi, la prima e unica è stata nel 1999/2000 (affrontarono la Lazio), mentre è la quarta volta per i ciprioti dell'APOEL, che nell'edizione 2011/12 arrivarono sorprendentemente fino ai quarti di finale. Debutto assoluto invece per Lipsia e Qarabag, quest'ultimo diventa è il primo club azero a partecipare alla fase a gironi. 

  • Celtic (SCO)
  • CSKA Mosca (RUS)
  • Sporting Lisbona (POR)
  • APOEL (CYP)
  • Feyenoord (NED)
  • Maribor (SVN)
  • Qarabag (AZE)
  • Lipsia (GER)

Le date della fase a gironi

In seguito verranno sorteggiate le giornate all'interno di ogni singolo raggruppamento, queste le date:

  • 1ª giornata: 12-13 settembre
  • 2ª giornata: 26-27 settembre
  • 3ª giornata: 17-18 ottobre
  • 4ª giornata: 31 ottobre-1 novembre
  • 5ª giornata: 21-22 novembre
  • 6ª giornata: 5-6 dicembre

Premi UEFA Player of the year e ruoli

Durante la cerimonia del sorteggio, come da tradizione, saranno assegnati i premi "UEFA Player of the year" e altri individuali. Gigi Buffon, Leo Messi e Cristiano Ronaldo sono i tre finalisti del premio riservato al miglior giocatore. La terna finale è stata decisa da una giuria composta dagli 80 allenatori dei club che hanno partecipato alla fase a gironi 2016/2017 della Champions League e dell'Europa League, e da 55 giornalisti in rappresentanza delle federazioni affiliate alla UEFA.

I premi individuali assegnati per ruolo vedono in lizza: Buffon, Neuer e Oblak per il miglior portiere; Bonucci, Marcelo e Sergio Ramos per il miglior difensore; Casemiro, Kroos e Modrić per il miglior centrocampista; Cristiano Ronaldo, Dybala e Messi per il miglior attaccante.

Champions League

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.