Il Barcellona annuncia Di Maria, ma... è opera degli hacker

Nella notte, a sorpresa, gli account social del club blaugrana danno il benvenuto all'argentino del PSG: è solo uno scherzo degli hacker. E i meme si scatenano.

Attacco hacker ai social del Barcellona: annunciato Di Maria

1k condivisioni 8 commenti

di

Share

L'annuncio in piena notte: "Angel Di Maria, benvenuto al Barcellona". Fermi tutti, ma questa è una super bomba di calciomercato! Vedi, alla fine il tanto sospirato top player è arrivato. Certo, non era il primo obiettivo come Coutinho o Dembelé, ma vuoi mettere avere il Fideo in squadra?! Ok, adesso fermi tutti davvero: niente di più falso. I blaugrana non hanno assolutamente acquistato l'argentino del PSG: ad "accoglierlo" al Barça, degli hacker in vena di scherzi.

Neanche il tempo di far gioire i tifosi culé - vabbè, quelli insonni o in piedi già alle quattro di mattina - che gli stessi pirati informatici hanno gettato la maschera: "Ciao Barcellona, siamo di OurMine (Gruppo di Sicurezza), per favore contattateci e scusateci per lo scherzo".

L'attacco hacker ha riguardato sia Facebook che Twitter, dove gli utenti - soprattutto quelli di fede madridista - ne hanno approfittato per scatenarsi in parodie e meme. Poco dopo, i responsabili social del club catalano hanno ripreso possesso degli account e certificato che, no, niente di quello che era stato pubblicato in precedenza era da ricondurre a loro.

Barcellona, gli hacker "annunciano" Di Maria

L'euforia per Di Maria, insomma, è durata appena qualche minuto. Giusto il tempo di rendere soddisfatti gli hacker, che avevano chiesto di far entrare tra i trending topic (gli argomenti di maggior discussione) proprio l'hashtag #FCBHack. I tweet, la maggior parte ironici, sono diventati subito incalcolabili.

Barcellona, l'annuncio su Di Maria è opera degli hacker
L'account Twitter del Barcellona in mano agli hacker: annunciato Di Maria!

Come detto, poco dopo le quattro del mattino, il Barcellona ha provveduto a dare notizia dell'attacco informatico subito:

I nostri account sono stati hackerati questa notte. Stiamo lavorando per risolvere il problema il più presto possibile. Vi ringraziamo per la pazienza.

Caso chiuso, Di Maria non è (almeno per il momento) il nuovo colpo del Barça. Sono veri colpi, ma di genio, quelli che si sono scatenati su Twitter per ironizzare sulla vicenda: tra chi ha "individuato" Neymar come hacker e chi preferisce pensare sia stato il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, ce n'è davvero per tutti i gusti. In attesa di capire se il Fideo vestirà sul serio la casacca blaugrana. E chissà se, stavolta, i tifosi ci crederanno davvero...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.