WWE Raw post Summerslam, Braun Strowman annienta Brock Lesnar

Nella puntata dopo il Pay-Per-View subito scintille tra i due giganti. John Cena cambia roster e punta Roman Reigns.

Braun Strowman e Brock Lesnar, faccia a faccia a WWE Raw

309 condivisioni 3 commenti 5 stelle

di

Share

Sono trascorse 24 ore da Summerslam e in particolare dallo spettacolo puro regalato dal Fatal 4-Way Match vinto da Brock Lesnar. The Beast ha avuto la meglio su Braun Strowman (davvero mostruoso), Roman Reigns e Samoa Joe, e nella puntata di WWE Raw che stiamo per raccontare sarà presente per celebrare la Universal Championship mantenuta.

In programma anche un altro incontro, retaggio di quanto accaduto nell’ultimo Pay-Per-View, cioè un Brooklyn Street Fight Match tra Enzo Amore e Big Cass, già ufficializzato da Kurt Angle.

Sempre il General Manager, poi, ha anticipato che il roster rosso questa sera si fregerà di una nuova WWE Superstar. Dal Barclays Center di Brooklyn, New York, è insomma tutto pronto per una nuova grande puntata di WWE Raw, che si preannuncia molto interessante. Non resta che partire con il nostro consueto racconto, nella rubrica WWE-ek Raw, a cura di FOX Sports.

WWE Raw post Summerslam

E le aspettative vengono subito rispettate, perché il primo a comparire sul ring è Brock Lesnar, accompagnato dal suo avvocato Paul Heyman. Dopo la consueta presentazione, il manager decanta le lodi del suo assistito, spiegando che tutto è andato come previsto e che, come sempre, chiunque si metta sulla sua strada viene spazzato via.

Qualcuno però non è d’accordo, perché sul ring li raggiunge Braun Strowman, grande protagonista del Fatal 4-Way di Summerslam.

Il Mostro che cammina tra gli uomini va faccia a faccia con lo Universal Champion e scoppia subito la rissa: Big Boot di Strowman su Lesnar, poi doppia Powerslam devastante che lascia a terra il campione. Braun prende la sua cintura e la mostra al pubblico e Paul Heyman, poi se ne va, lasciando Brock ancora a terra inerme. Che inizio di puntata!

Enzo Amore vs Big Cass

Siamo pronti per il primo incontro della serata, il Brooklyn Street Fight Match tra Enzo Amore e Big Cass. Il boss certificato si presenta nell’arena con un carrello pieno di mazze, sedie, coperchi e quant’altro. Big Cass gli va incontro, evita i vari lanci di oggetti di Enzo e inizia a picchiarlo, travolgendolo con lo stesso carrello.

Poi il massacro va avanti, Big Cass si prende gioco dell’avversario, passandogli una sedia e invitandolo ad attaccare.

Quando ci prova però gli riserva un Big Boot devastante. L’incontro è a senso unico, ma con colpo d’astuzia Enzo riesce a far cadere il suo ex compagno dal ring. Nella caduta Big Cass si infortuna al ginocchio sinistro (sembra anche veramente) e non riesce a proseguire l’incontro, ritirandosi e concedendo a Enzo la vittoria a sorpresa.

Nia Jax vs Emma

Nel backstage Emma si lamenta con Dana Brooke, dicendo che sarebbe stata lei a meritarsi più di ogni altra la chance per il titolo contro Alexa Bliss. Viene interrotta da Nia Jax, che la pensa diversamente e la sfida sul ring. Detto, fatto.

Le due iniziano ad affrontarsi e nel giro di un minuto e 14 secondi Nia si sbarazza agevolmente dell'avversaria grazie a un Samoan Drop decisivo.

Elias Samson vs R-Truth

Elias Samson ci "delizia" con la sua canzone, in cui si prende gioco di R-Truth. Quest'ultimo ovviamente lo interrompe e dà il via al match. Anche in questo caso però si tratta di un incontro lampo, vinto dal chitarrista solitario con la sua Drift Away.

John Cena passa a WWE Raw

Sale sul ring Kurt Angle, che deve annunciare il nuovo componente di WWE Raw: si tratta di John Cena, che fa il suo ingresso nell'arena. Il 16 volte campione del mondo, in qualità di "free agent", cambia così roster di riferimento e spiega di averlo fatto per un motivo: perché vuole essere sullo stesso ring con un certo avversario.

Non c'è bisogno nemmeno che dica il nome, si alza la musica di Roman Reigns, che lo raggiunge sul quadrato e gli chiede se ha il coraggio di dirgli le cose in faccia, azinché su Twitter (facendo riferimento a un cinguettio di Cena dello scorso 25 luglio).

John Cena dice che non è lì per parlare e lascia cadere il microfono, lo stesso fa Roman Reigns. I due non riescono ad arrivare alla mani, però, perché sul ring arriva The Miz e il Miztourage. Che di fronte ai due più contestati uomini della WWE, riesce anche ad avere l'approvazione del pubblico nel corso della sua arringa, in cui spiega che questo è il suo momento e che non potrà goderselo a pieno finché ci saranno wrestler come loro.

Il leader della Cenation riprende la parola e dice a The Miz che allora avrà il suo Main Event: lui e chiunque voglia, contro lo stesso John Cena e il suo nuovo Tag Team partner, Roman Reigns.

The Big Dog è perplesso, ma non fa in tempo a realizzare perché li raggiunge Samoa Joe, che si autoproclama compagno di squadra di The Miz, poi attacca Cena. Reigns rimane fermo, si preoccupa più che altro di fare piazza pulita di tutto il Miztourage in nonchalance. Poi, quando Joe applica la Coquina Clutch su John Cena, lo interrompe con un Superman Punch. Situazione abbastanza controversa, ma tutto è rimandato al Main Event.

Drew Gulak, Noam Dar, Tony Nese, Ariya Daivari vs Rich Swan, Mustafa Ali, Gran Metalik, Cedric Alexander

Match 4 contro 4 ad alto tasso di spettacolarità, quello tra i Cruiserweight, vinto dalla fazione guidata da Rich Swan, on fire così come il suo compagno Gran Metalik. Sono loro due gli artefici principali della vittoria, ottenuta dopo un Lumbar Check su Tony Nese.

Backstage

Viene intervistato Neville, di nuovo campione dei Cruiserweight dopo la vittoria su Akira Tozawa a Summerlam. Durante il suo intervento viene proprio raggiunto dal giapponese e il suo manager Titus O'Neil, che annuncia un rematch nella prossima puntata di 205 Live (domani sera, dopo SmackDown).

Kurt Angle viene raggiunto dal figlio Jason Jordan, che dopo gli inviti del padre dice di non volere attenzioni particolari o privilegi. Poi chiede un incontro con Finn Balor: il GM è un po' scettico, ma decide di accontentarlo.

Sul ring intanto arrivano i nuovi campioni di coppia, Dean Ambrose e Seth Rollins, che celebrano la loro vittoria. Si dicono anche consapevoli che Sheamus e Cesaro chiederanno una rivincita, ma nel frattempo sono disposti a concedere a chiunque la possibilità di sfidarli. Li raggiungono gli Hardys, che si complimentano e spiegano che loro sanno bene cosa succeda quando due fratelli combattono insieme sul ring.

Seth confessa che sono stati degli ispiratori per tutti, Matt replica che è normale visto che hanno rivoluzionato la divisione Tag Team e intendono farlo anche stasera: Rollins e Ambrose accettano la sfida! Si partirà subito per un super incontro.

Seth Rollins e Dean Ambrose vs Hardy Boyz

A dir la verità il match parte molto lento, si accende a fiammate e sale d'intensità con il passare dei minuti e, soprattutto, quando Jeff Hardy fa il suo ingresso. Una sua Swanton Bomb viene parata con le ginocchia da Dean Ambrose, che successivamente prova la Dirty Deeds.

Viene evitata, ma The Lunatic Fringe dà il cambio a Seth Rollins, che colpisce Jeff con un Super Kick. Stavolta la DD di Ambrose va a segno e subito dopo The Architect chiude il discorso, prendendosi la vittoria.

Backstage

The Miz prepara la strategia per stasera, quando arriva Samoa Joe gli dice di rispondere "Sì, signore". Il samoano replica che la tattica deve essere quella di non intervenire e lasciare fare a lui. E se ne va.

Passiamo con le telecamere da Sasha Banks, la nuova campionessa femminile. La raggiunge Alexa Bliss, che richiede indietro il suo titolo. Non stasera però, la rivincita ci sarà la prossima settimana.

Jason Jordan vs Finn Balor

L'incontro è meno scontato del previsto, Jason Jordan conferma gli enormi progressi dell'ultimo periodo e mette in seria difficoltà Finn Balor, tornato alla versione non demoniaca. A lungo andare però la differenza si palesa e il primo Universal Champion della storia chiude il discorso con il Coup de Grâce.

The Miz e Samoa Joe vs John Cena e Roman Reigns

Eccoci dunque al Main Event della serata, le strane coppie composte da The Miz e Samoa Joe da una parte, con Roman Reigns e John Cena dall'altra. Match molto duro, nel quale c'è anche tempo per un curioso fuori programma, sottolineato anche dal 16 volte campione del mondo nel corso dell'incontro: il pallone "è ancora vivo", nonostante nel corso di Summerslam sia stato scoppiato da Cesaro nel simpatico fuori programma.

Poi si entra nel vivo dell'incontro con John Cena che si prepara per il 5 Knuckle Shuffle su The Miz, ma viene fermato da Samoa Joe, che si ferma davanti a lui. Cena prova a colpirlo, il samoano evita e lo rinchiude nella Coquina Clutch.

Roman Reigns entra per difenderlo, ma il suo Superman Punch colpisce involontariamente proprio lo stesso leader della Cenation. The Miz vuole provare ad approfittarne, ma Cena ribalta la situazione ed esegue la AA vincente schienando il campione intercontinentale. Roman Reigns risale sul ring, John Cena lo guarda in modo sospettoso, anche dopo aver rivisto il replay sui maxischermi. E con queste immagini si chiude la puntata di WWE Raw.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.