Classifica marcatori Premier League: c’è Lukaku al comando

Nella classifica dei marcatori della Premier League il belga balza in testa da solo con 3 gol in due turni, davanti a un plotone di dieci giocatori.

Romelu Lukaku

665 condivisioni 1 commento 5 stelle

di

Share

Romelu Lukaku trascina il Manchester United e si prende il primo posto solitario della classifica dei marcatori della Premier League, davanti a un gruppo di dieci inseguitori che comprende anche i compagni di squadra Paul Pogba e Anthony Martial.

In una giornata ricca di sorprese per la classifica, che al momento vede la squadra di Mourinho in testa a punteggio pieno insieme alla sorpresa West Bromwich Albion e alla matricola Huddersfield, si segnalano i gol di tre giocatori che hanno frequentato anche il campionato italiano. Fondamentale soprattutto la doppietta dell’ex viola Marcos Alonso che ha consentito al Chelsea di espugnare Wembley, terreno quest’anno del Tottenham, ridando ossigeno puro ad Antonio Conte dopo l’inatteso stop interno all’esordio contro il Burnley. 2-1 il risultato finale, grazie al secondo gol dello spagnolo che a pochi minuti dal termine ha prontamente rimediato al clamoroso autogol di Batshuay.

Importantissimo anche il gol di Manolo Gabbiadini che all’11’ ha dato il via alla vittoria, sofferta ma preziosa, del Southampton sul West Ham per 3-2. Gli Hammers, in 10 dal 33’, sbandano, vanno sotto 2-0 ma si riprendono grazie alla doppietta del Chicharito Hernandez, vanificata solo nel finale dalla rete di Austin. In un Manchester United in gran salute – 8 gol fatti e zero al passivo nei primi due turni – segna ancora anche Paul Pogba: sua la terza rete dei Red Devils nello 0-4 di Swansea.

Classifica marcatori Premier League: c’è Lukaku al comando

Romelu Lukaku, già in testa grazie alla doppietta casalinga della prima giornata contro il West Ham, con il gol segnato segnato sabato in Galles, si è portato dunque da solo al comando della classifica dei marcatori della Premier League a quota 3, con una media-gol di 1,5 a partita. Dietro al belga del Manchester United – a segno finora in tutte le partite ufficiali della stagione - c’è un folto gruppo di rivali a quota 2 che comprende fra l’altro anche i compagni di squadra Pogba e Martial, entrambi a segno contro lo Swansea.

Lukaku e Pogba
Lukaku e Pogba festeggiano una delle quattro reti segnate allo Swansea

La classifica dei marcatori

United protagonista con Pogba e Martial

Insieme ai due dello United, sempre a quota 2 nella classifica dei marcatori di Premier League, ci sono anche il Chicharito e Marcos Alonso – due doppiette in questo turno – Sadio Mané il cui gol al 73’ ha consentito al Liverpool di superare in casa il Crystal Palace di Frank de Boer, Shinji Okazaki, autore del gol-lampo del Leicester sul Brighton, oltre a Sam Vokes del Burnley, Steve Mounié dell’Huddersfield e il redivivo Jamie Vardy del Leicester, tutti e tre a secco in questo turno. Ha esultato due volte anche Wayne Rooney, che dopo la rete all'esordio ha fatto il bis contro il Manchester City all'Etihad nel match terminato 1-1 (di Sterling la rete del pareggio nel finale). 

Marcos Alonso del Chelsea
Marcos Alonso, autore della doppietta che ha consentito al Chelsea di battere il Tottenham

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.