Classifica marcatori della Liga: Stuani e Gomez leader a sorpresa

Nella classifica dei cannonieri della Liga guidano in testa i due attaccanti di Girona e Celta Vigo. A secco Messi, assenti Cristiano Ronaldo e Suarez.

Stuani

215 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Siamo solo alla prima giornata, per carità, però alzi la mano chi mai si sarebbe aspettato di vedere una classifica dei marcatori della Liga guidata da un onesto mestierante come Cristhian Stuani e da un giovane di belle speranze appena sbarcato dall’Uruguay come Maximiliano Gomez. Con Lionel Messi, per giunta, a quota zero, nonostante il Barcellona affrontasse in casa il non irresistibile Betis.

I blaugrana, alla prima di campionato senza Neymar, si sono presentati al Camp Nou privi anche del bomber Luis Suarez, ai box per l’infortunio subito in Supercopa che lo costringerà a saltare ancora almeno altre due o tre partite di Liga oltre agli impegni con la Nazionale. La pratica contro gli andalusi è stata risolta soprattutto grazie all’ex milanista Deulofeu che prima ha provocato l’autogol di Tosca e tre minuti dopo ha imbeccato Sergi Roberto, autore del 2-0 finale.

Assente anche l’altro attesissimo protagonista, Cristiano Ronaldo, da sempre frequentatore delle zone alte della classifica dei marcatori di Liga, fermo per la squalifica comminatagli dopo la spinta all’arbitro del Clasico di Supercopa. Ma il Real Madrid di questi tempi ha mille risorse: a La Coruña ci hanno pensato Gareth Bale e Casemiro che al 27’ hanno portato i blancos sul 2-0 in un match chiuso poi da Kroos nella ripresa.

Classifica marcatori della Liga: Stuani e Gomez leader a sorpresa

Protagonisti di giornata, dunque, sono stati Cristhian Stuani e Maximiliano Gomez che, grazie a due doppiette, si godono per il momento la vetta della classifica dei cannonieri di Liga. Decisamente più importante l’exploit dell’uruguaiano, appena arrivato dal Middlesbrough e con un passato anche nella Reggina: con due colpi di testa da vecchia volpe d’area di rigore ha portato in tre minuti il Girona sul 2-0, una dote che ha permesso di limitare i danni quando l’Atletico Madrid si è risvegliato dal torpore e, nonostante l’espulsione di Griezmann, è andato a segno con Correa e José Giménez per il 2-2 finale.

La classifica dei marcatori

In gol anche Zaza

Vana, invece, la doppietta del giovane attaccante del Celta Vigo, 21 anni appena compiuti, arrivato poche settimane fa dagli uruguaiani del Defensor. Gomez ha portato due volte in vantaggio i suoi, ma le reti di Oyarzabal, Juanmi e Willian José hanno permesso alla Real Sociedad di espugnare il Balaidos col risultato di 2-3. Da segnalare il gol che vale oro di Simone Zaza: l’ex bianconero, servito da Soler, ha regalato la vittoria al Valencia – 1-0 il finale – al Mestalla sul Las Palmas.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.