Classifica marcatori Bundesliga: subito Aubameyang e Lewandowski

I bomber di Bayern Monaco e Borussia Dortmund già protagonisti del classico botta e risposta a distanza. Una doppietta lancia però in testa l'outsider Leckie.

Classifica marcatori Bundesliga prima giornata

439 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

La Bundesliga parte in maniera "democratica": quindici i gol messi a segno nella prima giornata, quattordici i giocatori che hanno inciso la propria firma. La classifica marcatori dopo il primo turno del campionato tedesco è equilibratissima, non potrebbe essere altrimenti, ma presenta già alcune conferme. E soprattutto, un outsider che si gode un momento di gloria assolutamente meritato. Se l'Hertha Berlino ha battuto lo Stoccarda, il merito è tutto della sua doppietta.

Stiamo parlando di Mathew Leckie, ala australiana classe 1991: l'Alte Dame l'ha portato all'Olympiastadion da neanche due mesi (3 i milioni spesi per strapparlo all'Ingolstadt), ma il nazionale dei Canguri ha già ripagato la fiducia del club della capitale. Due conclusioni mancine all'angolino e testa della classifica marcatori della Bundesliga guadagnata nel giro di un quarto d'ora.

Parlavamo anche di conferme. Praticamente superfluo citarne i nomi: Pierre-Emerick Aubameyang da una parte, Robert Lewandowski dall'altra. Capocannoniere e vice, cioè, della scorsa stagione e attaccanti da copertina per il campionato tedesco. Un gol a testa per il gabonese del Borussia Dortmund e il polacco del Bayern Monaco, nelle vittorie rotonde contro Wolfsburg e - nella gara inaugurale di venerdì sera - Bayer Leverkusen. Mentre il bomber del Lipsia, Timo Werner, è rimasto a secco, vediamo chi sono stati gli altri protagonisti della prima giornata.

Bundesliga, classifica marcatori 1ª giornata: doppio Leckie

A conti fatti, Leckie è l'unico ad aver centrato la doppietta nel turno d'esordio della Bundesliga 2017/18. Una prima puntata aperta da un panzer? No, da un difensore centrale: è stato Niklas Süle il primo a bussare alla porta della classifica marcatori. Il centrale classe '95, acquistato dal Bayern Monaco dopo un'annata di primissimo livello con l'Hoffenheim, ha sbloccato il match contro il Leverkusen dopo appena 9 minuti.

Mathew Leckie dell'Hertha Berlino in testa alla classifica marcatori della Bundesliga
Mathew Leckie, ala australiana dell'Hertha Berlino, guida la classifica marcatori della Bundesliga grazie alla doppietta contro lo Stoccarda

Prima del terzo gol di Lewa, gioia per un altro esordiente: Corentin Tolisso non poteva sperare in un debutto migliore nel campionato tedesco. Inutile la rete del definitivo 3-1 siglata da Admir Mehmedi, il nazionale svizzero alla terza stagione con le Aspirine. Dal Bayern al Borussia Dortmund, per le Vespe di Bosz il risultato è stato anche più netto: 3-0 in casa del Wolfsburg. Alla Volkswagen Arena, oltre ad Aubameyang (sua la rete che ha chiuso l'incontro), grande protagonista è stato il baby fenomeno Christian Pulisic: un gol per il quasi 19enne talento americano, oltre all'assist per lo stesso Auba. La copertina della giornata è stata però tutta per Marc Bartra: il difensore catalano ha regalato un momento di pura commozione, con la dedica alle vittime dell'attentato di Barcellona.

Robert Lewandowski in gol nel 3-1 del Bayern Monaco sul Bayer Leverkusen
È di Robert Lewandowski il gol del definitivo 3-1 del Bayern Monaco sul Bayer Leverkusen

In primo piano, ma per un altro motivo, anche Nicolai Müller: il trequartista dell'Amburgo si è rotto il crociato semplicemente per festeggiare la rete che ha deciso la sfida contro l'Augsburg. Meno rocambolesche invece le esultanze dei vari Kramaric (match winner per l'Hoffenheim contro il Werder Brema), Bentaleb e il redivivo Konoplyanka (autori dei due gol che hanno permesso allo Schalke 04 di stendere il Lipsia), il veterano Harnik (nel ritorno vincente nella massima serie dell'Hannover, in casa del Mainz) e il giovane Elvedi: è del difensore classe '96 del Borussia Mönchengladbach, nell'1-0 dei Puledri contro il Colonia, l'ultimo centro della prima giornata. In attesa che il secondo turno (da venerdì 25 a domenica 27), ci regali altre conferme, nuove sorprese e ancora più gol.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.