Calciomercato Manchester City, ecco l'offerta all'Arsenal per Sanchez

Guardiola vuole tornare a lavorare con il cileno che il contratto in scadenza nel 2018: pronta una super proposta da presentare ai Gunners.

Guardiola abbraccia Sanchez durante una sfida tra Arsenal e Manchester City

762 condivisioni 3 commenti 5 stelle

di

Share

Gli ultimi giorni di calciomercato si preannunciano ancora ricchi di colpi di scena e pieni di tanti flussi di denaro pronti a circolare da una parte all'altra dell'Europa. In tal senso vanno inseriti i propositi del Manchester City, che farà di tutto per acquistare dall'Arsenal l'attaccante cileno Alexis Sanchez entro il prossimo 31 agosto.

È l'obiettivo principale che si è prefissato l'allenatore Pep Guardiola. L'ex giocatore dell'Udinese ha il contratto in scadenza a giugno 2018, ma Wenger ha detto chiaro e tondo che è disposto a sacrificare gli interessi economici a discapito di quelli sportivi.

Il manager dell'Arsenal, in sintesi, vuole sfruttare il cileno fino all'ultimo giorno del suo contratto, nonostante lui abbia rifiutato le varie offerte di rinnovo, l'ultima da 300mila sterline a settimana. Per questo sono state rispedite al mittente le varie proposte arrivate dal Paris Saint-Germain nella prima fase di calciomercato, ma con il Manchester City di Guardiola il discorso sarebbe ben diverso.

Manchester City, Sanchez dell'Arsenal obiettivo di calciomercato
Alexis Sanchez dell'Arsenal, nel mirino di calciomercato del Manchester City

Calciomercato Manchester City, offerta per Sanchez

Sanchez ha già avuto modo di lavorare con Pep a Barcellona, i due sono rimasti in ottimi rapporti. E secondo quanto scritto dai quotidiani inglesi, sembra che lo stesso cileno abbia dato la sua disponibilità al trasferimento in questa sessione di calciomercato, considerandolo la sua prima scelta.

Forti del gradimento del attaccante, i Citizens sono certi che l'Arsenal non possa voltarsi dall'atra parte di fronte a un'offerta da 70 milioni di sterline (circa 77 milioni di euro), per un giocatore che se ne andrebbe a zero tra 12 mesi.

Guardiola vuole provare a raggiungere questo obiettivo che, a suo giudizio, renderebbe il Manchester City in grado di competere con i più grandi club europei. Senza girarci troppo intorno: con Sanchez, Gabriel Jesus e il Kun Agüero, Pep è convinto di poter lottare per la vittoria della sua terza Champions League, dopo le due conquistate da allenatore del Barcellona.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.