Borussia Dortmund padrone a Wolfsburg: 3-0! Gol e dedica per Bartra

L'omaggio del difensore catalano alle vittime dell'attentato di Barcellona è la copertina della vittoria delle Vespe di Bosz: in gol anche Pulisic e Aubameyang.

762 condivisioni 1 commento 0 stelle

di

Share

È appena la prima di Bundesliga, ma quanti messaggi da parte di un Borussia Dortmund padrone totale in casa del Wolfsburg. Innanzitutto Peter Bosz bagna l'esordio nel campionato tedesco con un 3-0 rotondo, che candida le Vespe al caro, vecchio ruolo di prima antagonista del Bayern Monaco. Una vittoria mai in bilico contro i biancoverdi dell'altro olandese, Andries Jonker.

La copertina della Volkswagen Arena è però tutta di Marc Bartra, autore del secondo gol giallonero: l'ex Barcellona omaggia le vittime dell'attentato terroristico dello scorso giovedì. Una dedica piena di commozione, con quel bacio sul lutto al braccio da parte del difensore nato e cresciuto in Catalogna.

E poi ecco gli altri due protagonisti, Christian Pulisic e Pierre-Emerick Aubameyang. Il classe '98 americano firma la rete che sblocca il match e l'assist per il sigillo dell'attaccante gabonese, ancora al centro delle voci di calciomercato ma trascinatore costante di una formazione priva dell'ammutinato Ousmane Dembelé: sospeso dal club, il francese aspetta solamente il Barça.

Bundesliga, Borussia Dortmund padrone a Wolfsburg e la dedica di Bartra

Un destro a giro strepitoso, la dedica ancora più emozionante. Partiamo dal gol del 2-0, perché il protagonista della prima giornata di Bundesliga è senza dubbio lui: Marc Bartra. È il 27', il Borussia Dortmund è passato in vantaggio da appena cinque minuti, quando il difensore spagnolo prende la mira da una zolla tutta a sinistra dell'area del Wolfsburg: la traiettoria è ariosa, armonica, imprendibile per Casteels. L'apice però è tutto in quella fascia nera sfilata dal braccio, baciata e issata al cielo: è l'omaggio del classe '91, catalano di nascita e canterano del Barcellona, alle vittime dell'attentato che ha colpito la sua gente. Un gesto fortissimo, da parte di chi, lo scorso aprile, era stato ferito nell'esplosione ai danni del pullman giallonero.

Pulisic e il redivivo Gotze da copertina

Aubameyang non manca mai all'appello

Poteva mancare, nel tabellino dei marcatori, il re dei capocannonieri dello scorso anno? Aubameyang mette ai fine ai giochi con il terzo centro del Borussia Dortmund: cross perfetto del solito Pulisic e zampata del centravanti gabonese che non dà scampo a Casteels. Per Auba è già il quinto gol stagionale: dopo la firma in Supercoppa e la tripletta in DFB Pokal, il numero 17 festeggia anche all'esordio in questa Bundesliga. Nel finale c'è spazio solamente per il rammarico di Mario Gomez, capitano di un Wolfsburg vicino parente della squadra che si è salvata solamente ai playout: prima il destro fuori di poco al 69', poi il rigore non concesso anche grazie all'intervento dell'esordiente VAR.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.