MotoGP, in Austria meraviglia Dovizioso su Marquez. Rossi solo settimo

Splendida gara del pilota italiano della Ducati, che al termine di una battaglia infinita vince davanti a al campione del mondo. Terza posizione per Pedrosa, Rossi fa settimo e perde ancora terreno.

Dovizioso vince in Austria

326 condivisioni 10 commenti 5 stelle

di

Share

L'undicesimo appuntamento stagionale della MotoGP verrà ricordato forse come uno dei più spettacolari. Ad avere la meglio è stato Andrea Dovizioso, che al termine di una battaglia all'ultimo sangue con Marc Marquez trova la terza vittoria del suo Mondiale e si porta al secondo posto in classifica generale.

Gara molto bella fin dall'inizio, quella corsa al Red Bull Ring di Spielberg, che ha vissuto su grande equilibrio per oltre dieci giri. Poi, però, è uscita tutta la classe e la voglia di vincere del Dovi, che arriva davanti a Marquez e a un ottimo Dani Pedrosa. Valentino Rossi invece termina la sua gara al settimo posto dietro al suo compagno Maverick Vinales, perdendo quindi ancora punti pesanti in classifica.

Tra due settimane si vola a Silverstone per il Gran Premio di Gran Bretagna, in quella che può essere un'altra occasione per il pilota della Ducati per riavvicinarsi al campione del mondo. E sarà forse l'ultima chance per quanto riguarda Valentino Rossi, molto in difficoltà nelle ultime gare.

MotoGP, la cronaca della gara

Impeccabile la partenza di Marquez, ma lo è altrettanto anche quella di Lorenzo: il pilota spagnolo della Ducati, dopo due curve, passa in testa prendendo già un buon margine di distanza sul numero 93. Bene anche Valentino Rossi, partito dalla settima posizione e subito quarto alle spalle di Dovizioso.

Dietro a Jorge Lorenzo, che continua a tenere un grandissimo ritmo, si formano tre gruppetti composti rispettivamente da Marquez-Dovizioso, Rossi-Vinales e Zarco-Pedrosa. Un errore di Vinales al terzo giro, però, lo costringe a perdere ben tre posizioni scivolando così al settimo posto. 

Dopo circa cinque giri Lorenzo viene riacciuffato dagli inseguitori, e in testa si va formando un gruppo piuttosto compatto. Gara che dunque si fa sempre più interessante, in quanto tutti i piloti fanno registrare ottimi tempi. Dovizioso intanto passa Marquez, creando una bagarre che fa respirare Lorenzo, nuovamente con un buon vantaggio in prima posizione. 

La risposta del numero 93 però non si fa attendere, e alla prima occasione buona contro-sorpassa il Dovi mettendo nel mirino un Jorge Lorenzo apparso leggermente in difficoltà negli ultimi due giri. A 17 giri dal termine succede di tutto nel giro di pochissime curve: Marquez cerca di sorpassare Lorenzo in rettilineo, venendo però a sua volta beffato da Dovizioso che passa davanti ad entrambi, ma alla curva successiva viene passato nuovamente dal Cabroncito che si porta dunque in testa. 

Nel frattempo Valentino Rossi perde ben tre posizioni, venendo superato da Pedrosa, Zarco e da Vinales. Il tutto a causa di una confidenza mai realmente ottenuta con questo circuito e delle gomme che non convincono. Tornando davanti, grave errore di Marquez che a 11 giri dalla conclusione va lungo (nello stesso punto di Rossi) e scivola in seconda posizione dietro a Dovizioso. 

Passano due giri e il campione del mondo torna davanti sorpassando il ducatista con una bellissima e dolce manovra in curva. A 7 giri dal termine tra i due si inscena un duello clamoroso, fatto di sorpassi e contro-soorpassi da pelle d'oca. Il tutto sotto gli occhi vigili di Dani Pedrosa, ormai molto vicino ai due.

Negli ultimi tre giri battaglia sempre più serrata tra l'italiano e lo spagnolo, con il terzo incomodo Pedrosa tornato più staccato e ormai fuori dai giochi. L'ultimo giro inizia con Dovizioso davanti, ma gli attacchi del suo avversario sono costanti e rendono tutto imprevedibile. Ma la bravura e l'ottima tattica difensiva del Dovi la fanno da padrone, e dunque il numero 4 coglie la terza vittoria stagionale in MotoGP. Semplicemente Dovipower!

Classifica mondiale

  1. Marc Marquez (Honda) - 174 punti
  2. Andrea Dovizioso (Ducati)- 158 punti
  3. Maverick Vinales (Yamaha) - 150 punti 
  4. Valentino Rossi (Yamaha) - 141 punti
  5. Dani Pedrosa (Honda) - 139 punti

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.