Eredivisie, Feyenoord v Twente è 2-1: decisivi Jorgensen e Berghuis

Il Feyenoord, campione d'Olanda, ha battuto 2-1 il Twente in un esordio piuttosto sofferto. Approfitta quindi dello scivolone dell'Ajax, battuto dall'Heracles.

191 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Nella prima giornata della Eredivisie il Feyenoord campione in carica vince contro il Twente per 2-1 e approfitta subito pienamente dello scivolone di ieri dell’Ajax contro l’Heracles. Padroni di casa in vantaggio al 23’ con Jorgensen, si fanno raggiungere al 37’ da un gran gol di Jensen. Al 61' arriva il gol decisivo di Berghuis.

Feyenoord gol
I giocatori del Feyenoord esultano dopo il gol

Eredivisie, Feyenoord v Twente 2-1: la gara

Nella passata stagione il Feyenoord riuscì vincere il titolo grazie a un ruolino di marcia incredibile in casa: 17 partite, 15 vittorie e due pareggi. In questa stagione i campioni d’Olanda cominciano faticando con il Twente, prima squadra in tutto il 2017 in grado di segnare un gol nei primi 45’ di partita in questo stadio, ma alla fine si impongono per 2-1. La gara oggi la fa il Feyenoord, che nei primi minuti di partita prova subito a sfondare la difesa avversaria: al 7’ la prima palla gol si sviluppa sulla destra con El Ahmadi che vede il taglio di Berghuis il cui tiro viene però parato da Brondeel. All’11 ancora Feyenoord: ci prova Boetius ma la palla esce di poco. Il Twente ci prova in contropiede al 18’ ma Kvasina non è preciso. Al 23’ il gol del Feyenoord: Boetius sfonda sulla sinistra, raggiunge la linea di fondo e serve al centro Jorgensen che da due passi fa 1-0. La partita cambia tatticamente perché ora il Twente attacca e mette in difficoltà il Feyenoord: al 37’, dopo gli sviluppi di un calcio di punizione, il pallone arriva a Jensen che al volo, da fuori area, la mette sotto l’incrocio.

LA RIPRESA

Il Feyenoord, che non vuole steccare la prima in casa, prova a riprendere in mano le redini del gioco, ma il Twente fa densità e passare non è facile. Al 52’ Berghuis mette ancora in difficoltà la difesa del Twente e prova a mettere il pallone al centro, un rimpallo favorisce però l’intervento del portiere. Al 61’ però è proprio lui a riportare avanti i padroni di casa. Su punizione di Toornstra dal centro sinistra, Berghuis sbuca sul secondo palo e fa 2-1 di testa. Da quel momento il Feyenoord di fatto non concede più nulla agli avversari che anzi, fanno perfino fatica a uscire dalla propria metà campo. I padroni di casa spingono, senza però sbilanciarsi troppo e palleggiando sulla trequarti avversaria. Boetius impressiona con un paio di occasioni personali che però i compagni non riescono a concretizzare. All'87' unica grande occasione di pareggiare la partita per Buckley, che però calcia al volo da buona posizione e non inquadra la porta.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.