Coppa Italia, i risultati del terzo turno: Bologna e Benevento KO

Terzo turno amaro per Bologna e Benevento, travolte in casa rispettivamente da Cittadella e Perugia. Il Torino rifila sette gol al Trapani, il Cagliari batte il Palermo ai rigori.

La disperazione dei calciatori del Bologna al fischio finale

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Due sorprese negli incontri del terzo turno di Coppa Italia disputati tra venerdì 11 e sabato 12 agosto. I risultati inattesi arrivano dal Dall'Ara di Bologna e dal Vigorito di Benevento, dove i padroni di casa, nonostante il fattore campo e la differenza di categoria, vengono rispettivamente eliminati da Cittadella (0-3) e Perugia (0-4). Vincono invece tutte le altre squadre di Serie A, e a prendersi l'onore delle cronache è il Torino, che rifila un pesante 7-1 al malcapitato Trapani.

Questi tutti i risultati: Crotone-Piacenza 2-1, Torino-Trapani 7-1, Carpi-Salernitana 3-3 (4-3 dtr), Sassuolo-Spezia 2-0, Bari-Cremonese 2-1, Udinese-Frosinone 3-2, Benevento-Perugia 0-4, Chievo-Ascoli 2-1, Cagliari-Palermo 1-1 (4-2 dtr), Pordenone-Lecce 3-2, Sampdoria-Foggia 3-0, Brescia-Pescara 1-3, Bologna-Cittadella 0-3, Spal-Renate 1-0.

Nella giornata di oggi si giocheranno le ultime due gare. Alle 18 scenderanno in campo Genoa e Cesena, mentre alle 20.30 sarà il turno di Verona e Avellino.

Coppa Italia: bene Torino, Sampdoria e Sassuolo

BelottiCopyright GettyImages
L'esultanza di Belotti

I sei gol di scarto con cui il Torino si è liberato del Trapani dimostrano l'ambizione di Mihajlovic e della dirigenza di arrivare almeno a ridosso delle prime posizioni. I granata hanno comandato il match dall'inizio alla fine, andando in vantaggio con Belotti e realizzando il 2-1, dopo il provvisorio pareggio di Fazio, su un autogol dello stesso difensore siciliano, propiziato dal 'Gallo'. La terza rete è stata siglata dal neo acquisto Berenguer, all'esordio ufficiale con i piemontesi, le altre da Belotti (doppietta), Obi, Iago Falque e De Silvestri.

Buone vittorie anche per Sassuolo e Sampdoria: i neroverdi hanno battuto lo Spezia grazie a Missiroli e Berardi; i blucerchiati hanno eliminato il Foggia con tre gol, quelli di Barreto, Caprari (autore di due assist) e Kownacki. Tre ne ha fatti anche l'Udinese, che al Friuli ha superato il Frosinone nonostante qualche apprensione di troppo nel finale. I bianconeri, avanti con Thereau, si sono fatti riprendere da Gori, per poi andare sul 3-1 nella ripresa con le reti di Lasagna e Jankto. Il definitivo 2-3 di Crivello ha dato speranza ai ciociari, che nel recupero hanno assediato la porta di Scuffet senza però arrivare al pareggio.

Vittoria col brivido anche per il Cagliari, che dopo i gol di Joao Pedro e del rosanero La Gumina, hanno avuto la meglio sul Palermo ai calci di rigore. Decisivi, per gli uomini di Tedino, gli errori di Jajalo e Aleesami; nessun errore per i sardi, con Cigarini, Duje Cop, Sau e il 'figliol prodigo' Cossu perfetti dal dischetto.

CossuCopyright GettyImages
Andrea Cossu con la maglia del Cagliari: il folletto sardo è tornato in rossoblu dopo l'arrivederci del 2015

Hanno passato il turno pure Crotone (gol di Budimir e Ceccherini), Chievo (Inglese e, al minuto 95, Cacciatore) e Spal (Vicari).

Cadono Bologna e Benevento

Non è insolito che in Coppa Italia accadano cose come quelle viste in Bologna-Cittadella e Benevento-Perugia. I rossoblu di Donadoni, complice l'espulsione di Verdi dopo soli sei minuti di gioco, sono stati travolti già nel primo tempo dalle reti di Kouamé, Pasa e Litteri, curiosamente tutti e tre provenienti dal vivaio dell'Inter. Avranno forse sentito aria di derby vedendo l'ex milanista Donadoni, il quale ha sicuramente evinto che la debolezza difensiva dello scorso anno non è stata risolta dagli acquisti di Giancarlo Gonzalez e De Maio.

CerriCopyright Umbria24
Alberto Cerri, protagonista del terzo turno di Coppa Italia con la tripletta al Benevento

Dovranno lavorare tanto anche a Benevento: nella stagione passata il Perugia fermò i giallorossi in casa sullo 0-0, prima di batterli 3-1 al Curi. Stavolta i Grifoni hanno conquistato la vittoria con un netto 0-4 nel quale spicca la tripletta di Alberto Cerri e la rete di Emmanuello.

Le gare del quarto turno

La Coppa Italia farà il suo ritorno verso la fine di novembre, quando verranno disputate le partite del quarto turno eliminatorio, l'ultimo prima della fase finale in cui entreranno le migliori otto classificate della Serie A della scorsa stagione. Queste le gare in programma (tra parentesi l'avversaria che la vincitrice affronterà agli ottavi): Genoa/Cesena-Crotone (Juventus), Torino-Carpi (Roma), Sassuolo-Bari (Atalanta), Udinese-Perugia (Napoli), Chievo-Verona/Avellino (Milan), Cagliari-Pordenone (Inter), Sampdoria-Pescara (Fiorentina), Spal-Cittadella (Lazio).

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.