Argentina, Higuain escluso dai convocati di Sampaoli: torna Icardi

L'attaccante della Juventus fuori dal listone per le sfide a Uruguay e Venezuela: il capitano dell'Inter in Nazionale a quattro anni dall'ultima volta.

Gonzalo Higuain, attaccante della Juventus e dell'Argentina: escluso dai convocati di Sampaoli

465 condivisioni 23 commenti 0 stelle

di

Share

Si apre con un’esclusione eccellente la stagione 2017/2018 di Gonzalo Higuain: il numero 9 della Juventus non è stato infatti inserito nella lista dei convocati diramata dal ct dell’Argentina Jorge Sampaoli per le partite di qualificazione ai Mondiali 2018 contro Uruguay e Venezuela, in calendario rispettivamente il 31 agosto e il 5 settembre.

Higuain, 69 presenze e 31 reti con la divisa della nazionale maggiore albiceleste, guarderà le partite in televisione: al suo posto nell’elenco dei precettati Sampaoli ha optato per un ritorno eccellente. Quello di Mauro Icardi: il numero 9 e capitano dell’Inter vestirà finalmente la maglia della Selección. O meglio, tornerà a indossarla a quasi quattro anni dalla prima e unica volta, coincidente con gli 8 minuti giocati da Mauro nell’ottobre 2013 contro l’Uruguay. L’ostracismo di Bauza lo aveva poi estromesso dal giro della Nazionale.

Per Icardi si tratta di un ritorno posticipato di qualche mese: il commissario tecnico dell'Argentina lo aveva infatti già convocato per le partite amichevoli giocate nello scorso giugno contro Brasile e Singapore, ma l'attaccante nerazzurro aveva dovuto declinare la chiamata a causa di un infortunio. Ora gli toccherà prendere il posto di Higuain, considerato dal ct in leggera difficoltà fisica nell'avvio di preparazione alla stagione: un avvicendamento che stupisce tanti, ma non chi conosce veramente bene Sampaoli. Che appena due settimane fa aveva fatto chiarezza sulle gerarchie in campo:

L’unico titolare della nazionale, ad oggi, è Messi. Gli altri giocatori saranno analizzati e valutati a seconda delle necessità che si presenteranno di partita in partita. Quando hai il miglior giocatore del mondo, è attorno a lui che costruisci la squadra.

Argentina, fuori Higuain: c'è Icardi con altri tre "italiani"

La classifica del girone sudamericano di qualificazione ai Mondiali 2018 vede gli uomini allenati da Jorge Sampaoli, subentrato in panchina nello scorso maggio, in quinta posizione con 22 punti: se non recupera posizioni, la Selección rischia di dover disputare lo spareggio per Russia 2018. L'attacco con il quale l'Argentina affronterà le due sfide contro Uruguay e Venezuela includerà Messi oltre a Icardi, per un pokerissimo completato da Dybala, Aguero e Correa.

Dybala e Icardi, ma non solo: la Serie A italiana è rappresentata da quattro interpreti nelle convocazioni di Sampaoli. La sorpresa è la presenza di Lucas Biglia, per il quale il Milan ha ufficializzato uno stop di 4 settimane, ma in lista c'è anche il difensore della Roma Federico Fazio. Non c'è invece il "Papu" Gomez, esordiente con gol nel test di giugno contro Singapore.

Mauro Icardi, capitano dell'Inter: tornerà a vestire la maglia dell'Argentina
Mauro Icardi, capitano dell'Inter: contro Uruguay e Venezuela tornerà a vestire la maglia dell'Argentina

Una gioia collettiva, quella della famiglia Icardi per il ritorno di Mauro in Nazionale. A testimoniarlo la moglie del numero 9, Wanda Nara, che su Instagram ha pubblicato un video girato con i figli subito dopo la notizia.

VAMOS ARGENTINA VAMOS @mauroicardi 🇦🇷

A post shared by Wanda nara (@wanda_icardi) on

Con Higuain fuori causa, toccherà al centravanti dell'Inter assicurare peso a un attacco strabiliante per fantasia e qualità: una missione non semplice, considerata la pressione che accompagnerà le due partite che vedranno in campo l'Argentina. Per Icardi, la possibilità di dimostrare una volta per tutte di poter indossare la maglia albiceleste.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.