Real Madrid, blindato Isco: rinnovo e clausola da 700 milioni!

Dopo il clamoroso caso Neymar-PSG, il Real corre ai ripari: siglato infatti l'accordo per il rinnovo di Isco. 6 milioni netti a stagione al giocatore e clausola da 700!

Isco, fantasista in forza al Real Madrid

2k condivisioni 113 commenti 0 stelle

di

Share

Il Real Madrid corre ai ripari. Dopo la clamorosa vicenda che ha portato Neymar a trasferirsi al PSG e a seguito anche del probabile approdo di Kylian Mbappe alla corte di Unai Emery infatti, i Blancos non hanno perso tempo nel blindare quello che, negli ultimi mesi, è stato il vero e proprio faro della formazione di Zinedine Zidane. Per chi non lo avesse capito, stiamo chiaramente parlando di Isco: il trequartista ex Malaga, già decisivo all'esordio stagionale nella vittoria maturata contro il Manchester United e valida per l'assegnazione della Supercoppa Europea, ha infatti siglato un accordo quadriennale - con opzione per il quinto anno - da ben 6 milioni di euro a stagione.

Una cifra considerevole e congrua rispetto a quanto dimostrato dal giocatore nell'ultimo anno. Tuttavia, a destare clamore non è stato l'ingaggio che il fantasista iberico andrà a percepire: per Isco infatti il Real Madrid ha deciso di fissare una clausola rescissoria da ben 700 milioni di euro! Avete capito bene, proprio 700 milioni. Secondo quanto riferito da AS infatti, l'accordo raggiunto tra il club e l'entourage del calciatore vanterebbe proprio tale importo, inserito con l'intento di scoraggiare tutti i possibili compratori.

L'attuale accordo di Isco, la cui scadenza era fissata a giugno 2018, prevedeva un compenso annuale da "soli" 2 milioni di euro. Onde evitare dunque spiacevoli inserimenti che avrebbero concretamente messo a rischio il potere contrattuale del Real Madrid, si è deciso di accelerare i tempi per un rinnovo che, salvo imprevisti, verrà annunciato già nei giorni successivi alla sfida al Barcellona, che si disputerà domenica 13 agosto e che sancirà chi tra le due big iberiche si aggiudicherà la Supercoppa di Spagna.

Real Madrid, il retroscena: Isco ed il rinnovo 

A dispetto però di quanto si potrebbe pensare, l'accordo per il rinnovo di Isco sarebbe stato raggiunto decisamente prima di quanto trapelato. Il contratto effettivo parrebbe infatti esser stato depositato in Federazione già dai primi di luglio, ovvero prima che il Real Madrid partisse per la tournée che lo avrebbe poi portato a disputare anche l'International Champions Cup. A nulla dunque sarebbero valsi i tentativi di abboccamento di Barcellona, Bayern Monaco, Manchester City e Juventus, che avevano fiutato il possibile colpo a prezzo di saldo. Non è escluso che nelle prossime ore i Galacticos formalizzino tramite social il lieto annuncio, con l'eventuale conferenza stampa in pompa magna che troverà luogo agli inizi della prossima settimana.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.