Manchester United, Chicharito sul ritiro di Ferguson: "Fu bruttissimo"

Alex Ferguson portò il Chicharito Hernandez in Europa: il giocatore ricorda lo shock del suo addio.

702 condivisioni 0 commenti 3 stelle

di

Share

Stop, dimentica. Così cantava Tiziano Ferro anni fa. Ottimo consiglio per il Chicharito Hernandez. Il messicano viene da una stagione maledetta. In campo e fuori. Per questo ha deciso di lasciare il Bayer Leverkusen e di andare al West Ham. Lui però in Premier League ci era già stato. Ai tempi del Manchester United.

Proprio con il Red Devils il Chicharito ha vissuto un momento storico per il calcio. C’era infatti quando Sir Alex Ferguson decise di andarsene dopo decenni vissuti alla guida del Manchester United. L’addio era nell’aria, ma la notizia è comunque stata scioccante per tutto il mondo del calcio. Anche per il messicano.

La decisione di Ferguson spiazzò i giocatori del Manchester United, specie chi, proprio come il Chicharito, aveva un ottimo rapporto con il tecnico scozzese. L’attaccante messicano, anzi, una volta cambiato allenatore, non è più riuscito a trovare molto spazio ai Red Devils, e, con Van Gaal, decise di andarsene.

Vota anche tu!

Ti piacerebbe vedere il Chicharito giocare in Italia?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Manchester United, Chicharito racconta l’addio di Ferguson

Benché Ferguson fosse in là con gli anni e già da qualche stagione si ipotizzasse potesse smettere da un momento all’altro, secondo il Chicharito nello spogliatoio del Manchester United la notizia venne presa come un fulmine a ciel sereno.

Non me lo aspettavo, nessuno se lo aspettava. Era una notizia molto strana, eravamo letteralmente sconvolti. Quella era la sua vita.

Vota anche tu!

Ferguson è il miglior allenatore di sempre?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Il Chicharito aveva fra l’altro una vera e propria venerazione per Ferguson:

Parliamo dell’allenatore che mi ha portato qui e mi ha aperto le porte del calcio in Europa. Mi ha dato molte opportunità, mi ha permesso di vivere il mio sogno. Quando se ne andò eravamo tutti consapevoli che ci sarebbe voluto tempo per ripartire. Il Manchester sarebbe dovuto passare per un momento di transizione.

Con Mourinho i Red Devils sono però tornati a vincere anche in Europa. E da quest’anno puntano con decisione al titolo in Premier League. Chicharito permettendo, che sfiderà il Manchester da avversario. Stop, dimentica. Il messicano ha bisogno di far bene per mettersi alle spalle l’ultima stagione che per lui è stata disastrosa.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.