Calciomercato: Il Borussia Dortmund fa muro su Dembélé. E lui scompare

I gialloneri rifiutano l'offerta del Barcellona per il francese, che intanto non si presenta agli allenamenti ed è irreperibile: sarà sospeso e multato.

Calciomercato, muro del Borussia Dortmund su Dembélé

817 condivisioni 27 commenti 0 stelle

di

Share

Dopo quello ricevuto dal Liverpool per Coutinho, il Barcellona incassa un altro inaspettato rifiuto sul calciomercato: il Borussia Dortmund infatti ha ufficialmente declinato l’offerta fatta dai catalani per Ousmane Dembélé perché non ritenuta soddisfacente.

Il caso attorno al futuro del talento classe ’97 si è però arricchito di un nuovo capitolo: nella giornata di ieri infatti il francese non si è presentato agli allenamenti e nonostante i tentativi dei funzionari del club di contattarlo, si è reso irreperibile per ore.

Il Borussia Dortmund ha quindi annunciato di aver multato Dembélé e di averlo sospeso per una settimana. Nonostante questo provvedimento, l’intenzione del club giallonero sarebbe quella di non cedere il giovane attaccante, nonostante ci si aspetti un rilancio da parte del Barcellona, che per aggiudicarsi il francese in questa sessione di calciomercato dovrà spendere una cifra che si aggira attorno ai 150 milioni di euro.

Calciomercato, il Borussia Dortmund dice no al Barcellona per Dembélé

Il primo a parlare del caso Dembélé è stato l’allenatore del Borussia Dortmund Peter Bosz, che durante una conferenza stampa ha ammesso con preoccupazione che sia lui che i dirigenti gialloneri sapessero dove fosse il ragazzo.

Non era qui stamattina e se devo essere onesto, non ho idea del perché. Abbiamo provato a contattarlo ma non ci siamo riusciti. Spero solo non gli sia successo nulla di male.

Nel pomeriggio, i media francesi hanno rivelato come l’esterno si trovasse a Parigi, in attesa che il Barcellona trovasse un accordo con il Borussia per chiudere il suo trasferimento in blaugrana. I tedeschi hanno quindi voluto chiarire la situazione con un comunicato ufficiale sul loro sito, col quale hanno annunciato di aver rifiutato un’offerta ufficiale dei catalani.

Ci sono stati contatti col Barcellona per un possibile trasferimento di Dembélé, ma l’offerta presentata non rispecchia né lo status del giocatore, né gli attuali standard del mercato. Il Borussia ha rifiutato questa offerta e l’ipotesi di una cessione del giocatore è al momento improbabile.

Secondo Sky Sports, l’offerta fatta dagli spagnoli si aggirava attorno ai 100 milioni di euro, bonus compresi, con i dirigenti tedeschi che però ne chiedono quasi 150. Dopo il comunicato, il direttore generale del Borussia Dortmund Michael Zorc ha parlato anche del comportamento che Dembélé ha tenuto nelle ultime ore, annunciando una sanzione nei confronti del ragazzo.

Dembélé non si è presentato agli allenamenti senza avvertire il club e l’ha fatto scientemente. Ovviamente sarà multato e sospeso fino alla partita di coppa della prossima settimana.

In questa settimana, il Barcellona ha quindi visto respinte due offerte per Coutinho e Dembélé, i giocatori che ha individuato come i sostituti ideali di Neymar sul calciomercato. Liverpool e Borussia Dortmund sanno che i catalani hanno una grande disponibilità economica, motivo per cui hanno pretese altissime per i due gioielli e se il Barça vorrà aggiudicarsi almeno uno dei due giocatori, dovrà alzare ancora di più la posta.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.