Raking FIFA: il Brasile ritorna sul trono, l'Italia resta dodicesima

I verdeoro scalzano la Germania dal primo posto del ranking FIFA, stabili gli azzurri e la Spagna (undicesima). Svizzera, Polonia e Giamaica sono le sorprese di questo mese.

Coutinho, Neymar e Gabriel Jesus durante le qualificazioni per Russia 2018 con il Brasile

1k condivisioni 14 commenti 4 stelle

di

Share

Il Brasile torna al comando del ranking FIFA con 1604 punti e supera la Germania nonostante la recente vittoria della Confederations Cup. La nazionale pentacampione era ritornata in vetta alla classifica mondiale durante lo scorso aprile, dopo ben sette anni di assenza, ma nello scorso mese aveva perso la leadership in favore dei tedeschi.

La nazionale di Joachim Löw scende al 2° posto con 1549 punti, si conferma terza l'Argentina con 1399. Raggiungono invece il massimo storico del ranking FIFA sia Svizzera (1329) che Polonia (1319), rispettivamente quarta e quinta, dietro di loro c'è il Portogallo di Cristiano Ronaldo che scivola al 6° posto. Con questo risultato gli elvetici eguagliano la quarta posizione in classifica registrata nel 1993; per i biancorossi è il risultato migliore di sempre.

Chiudono la top ten di agosto Cile (1250), Colombia (1208), Belgio (1194) e Francia (1157), i transalpini però rispetto alla classifica precedente cedono la nona piazza a Nainggolan e compagni.

Ranking FIFA: Brasile al primo posto, stabile l'Italia

L'Italia è sempre al 12° posto del Ranking FIFA con 1059 punti subito dietro la Spagna (1114), prossima avversaria degli azzurri nelle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. La squadra di Ventura avrebbe bisogno di piazzarsi fra le prime 7 nella classifica mondiale per avere un sorteggio migliore nei playoff, nel caso in cui dovesse concludere al 2° posto del girone di qualificazione, dunque la futura sfida contro le Furie Rosse diventa sempre più cruciale per il nostro cammino.

Nazionale

Alle nostre spalle c'è l'Inghilterra con 1059 punti, seguita dal Messico (1046) che guadagna due posizioni in favore di Perù (1023) e Croazia (1007). L'Uruguay (995) rimane al 17° posto mentre il Galles (951) sale di due posizioni sorpassando la Svezia (933) e l'Islanda (929).

Giamaica
La Giamaica ha perso due finali di consecutiva di Gold Cup: nel 2015 contro il Messico, nel 2017 contro gli Usa

Il ranking mensile risente dell'effetto della Gold Cup nordamericana, che si è conclusa il 27 luglio: il Costa Rica balza al 21° posto (+5), gli Stati Uniti - vincitori del torneo - salgono fino al 26° posto (+9), l'altra finalista la Giamaica ne scala ben 19 arrivando al 57° posto in classifica. I Reggae Boyz sono la nazionale che ha registrato la maggiore crescita a livello di punti (+172), ma il trend positivo del mese è della Namibia: gli africani guadagnano venti posizioni e si issano al numero 136. Viceversa le nazioni che hanno effettuato una maggiore flessione rispetto al precedente ranking sono Curaçao e Cuba, entrambe hanno perso 18 posizioni.

 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.