Off sports - Quando il calcio su consolle non era soltanto FIFA e Pes

Il calcio videoludico è ormai esclusivo appannaggio di EA e Konami, con FIFA e Pes. Tempi decisamente diversi dai primi anni 2000, dove la scelta era ben più vasta.

This is Football 2005 and Total Club Manager 2005 intros

376 condivisioni 31 commenti 5 stelle

di

Share

Anni ed anni di testa a testa solitari. Non è certo un segreto come FIFA e Pes siano attualmente le uniche sciabole a scontrarsi nel campo di battaglia videoludico a tema calcistico. Da oltre un decennio ormai ambedue i titoli sono diventati le uniche soluzioni disponibili per chi vuol mettersi alla prova in una simulazione sportiva che veda coinvolto lo sport più amato dello Stivale. Ognuno coi propri difetti, tra il momentum di FIFA ed i giocatori su binari di Pes, ed ognuno con le proprie peculiarità. In realtà c'è anche un Football Manager che continua a tener botta egregiamente, ergendosi a miglior simulazione manageriale del mondo del calcio in un settore che, ad oggi, non vanta più concorrenza.

Sono infatti andati i bei tempi in cui EA, Konami e Sega rischiavano di essere detronizzati da una stagione all'altra, grazie anche alla continua uscita di titoli sul calcio che, specie su PS2, offrivano alternative più o meno valide ai colossi sopracitati. Erano i primi anni del ventunesimo secolo quando una Sony armata delle migliori intenzioni tira fuori dal cilindro quella che, fino al 2005, resterà la miglior simulazione calcistica dell'epoca. This is Football (o TIFO, nella versione italiana) era il meraviglioso frutto delle idee del London Studio. Face scan incredibilmente realistici per l'epoca, telecronaca dinamica di Bruno Longhi prima e di Pizzul poi e roster di squadre pressoché infinito. La quantità di team presenti in This is Football potrebbe addirittura far arrossire anche FIFA 17, vista l'enorme mole di compagini inserite nel gioco. Volete un'idea più chiara? Bene: pensate che questo titolo è l'unico - assieme a Football Manager - a poter annoverare tra i club giocabili anche quelli presenti nell'allora campionato di Serie C. Una giocabilità fantastica, infine, rappresentava la perfetta ciliegina sulla torta di un titolo morto nel 2005 a causa degli scarsi risultati sul mercato.

Un collage di vecchi videogame calcistici
Un collage raffigurante tre delle simulazioni calcistiche "alternative" più in voga nell'anno 2005. Nell'ordine: UEFA Champions League (versione EA), This is Football e Virtua Striker 4.

Meno competitivi sul mercato ed anche meno piacevoli da giocare gli ultimi Virtua Striker (4 e 4 2006 edition) ed i vari titoli UEFA Champions League, le cui gestioni si sono susseguite tra Krisalis, Silicon Dreams ed EA Sports prima di passare a Konami, che ha cancellato la produzione del titolo inserendo semplicemente la competizione all'interno di Pes - a partire dall'edizione 2008 -. Sul piano manageriale, invece, non possiamo non menzionare un'altra brillante trovata EA come Total Club Manager. Un titolo che ha cambiato nomenclatura una manciata di volte, pur rimanendo sostanzialmente l'unica alternativa credibile a Football Manager fino al 2014, data in cui il progetto fu definitivamente accantonato a causa di un necessario svecchiamento ritenuto troppo esoso da Electronic Arts, che non si è sentita pronta ad investire su una fetta di mercato prettamente di nicchia.

Qual è il gioco di calcio più bello della storia?

Vota

Videogiochi e calcio: a quando l'approdo di 2K?

È ormai vecchia di oltre un anno la notizia di una 2K tentata dallo sviluppare un videogame calcistico. Assodato come la presenza di Thierry Henry nei Pixelgun Studio - sede di nascita di alcuni progetti della software house statunitense - fosse legata all'inserimento dello stesso tra le icone di FIFA, non tramonta l'ipotesi legata ad un possibile tuffo nel mondo del calcio. D'altronde, come già scoperto attraverso la pubblicazione di NBA 2K, la concorrenza non spaventerebbe affatto i vertici dell'azienda californiana, la quale fondamentalmente entrerebbe in gioco senza nulla da perdere.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.