Kop più grande e campo rinnovato: Liverpool, ecco il nuovo Anfield

Più di 10 milioni di sterline investiti per interventi sul terreno di gioco: e spunta un nuovo negozio ufficiale a contatto con il tifo più caldo dei Reds.

Liverpool 2017/2018, c'è un Anfield rinnovato per i Reds

1k condivisioni 3 commenti 4 stelle

di

Share

Un nuovo terreno di gioco, una Kop più grande dove raccogliere il cuore pulsante del tifo per i Reds e un enorme negozio ufficiale: il tutto per un costo pari a circa 10 milioni di sterline. Il Liverpool prosegue l’opera di restyling dello storico impianto di Anfield Road, avviata nell’estate 2015, e lo fa con interventi significativi, che renderanno ancora più accogliente la casa di Salah e compagni, impegnati nella stagione 2017/2018 in Premier League e in Champions League, oltre che nelle coppe nazionali inglesi.

Per la prima volta dal 1999, il campo di gioco è stato ritoccato: un intervento necessario, dopo che spesso negli ultimi anni gli allenatori del Liverpool, prima Brendan Rodgers e successivamente Jurgen Klopp, avevano lamentato la durezza del terreno, condizionante per una formazione che intende imporre il proprio gioco come i Reds.

Il campo di gioco di Anfield Road è in Desso GrassMaster, un tipo di erba naturale rinforzata con fibre sintetiche, sviluppata nei Paesi Bassi. Un terreno dal ciclo di vita di 15 anni: deadline superata nel 2014, come spiegato dal direttore organizzativo del Liverpool, Andy Parkinson:

Il terreno è stato completamente rivitalizzato, i calciatori noteranno la differenza. Nella prima partita dell’anno il campo all’occhio potrebbe ricordare quello dello scorso anno. Ma con l’avvicinarsi dell’inverno, quando in genere i campi sono maggiormente soggetti al deterioramento, vedrete che non si  noteranno differenze.

Un nuovo terreno di gioco e Kop più grande: nuovo look per Anfield Road

Il fischio d’inizio per il rinnovato terreno di gioco di Anfield Road è fissato per sabato 19 agosto, quando il Liverpool ospiterà il Crystal Palace nella seconda giornata di Premier League. Tra le principali novità, un sistema di irrigazione ammodernato con chilometri di tubazioni. Addio anche al fattore freddo: tra le 70 proposte avanzate, è stata approvata quella che prevede un sistema di ventilazione a quattro stelle, che permetterà di evitare campi inzuppati in caso di abbondante pioggia. Un concetto ribadito dallo stesso Parkinson:

 In caso di giornate invernali molto piovose, è un sistema necessario. Ormai la manutenzione del terreno di gioco è tutto.

Gli interventi estivi completano dunque un percorso di crescita dell’impianto avviato nella scorsa stagione, quando erano stati realizzati lavori per l'ampliamento della Main Stand, partiti nel 2015 e conclusi più di un anno dopo per un costo di 100 milioni di sterline, che avevano aumentato la capacità di Anfield Road da 45 mila a 54 mila posti, unitamente a migliorie nel sistema di trasporti da e per lo stadio. Non poteva essere esente dal restyling la Spion Kop, gradinata costruita sul lato di Walton Breck Road. Saranno 670 i posti in più nella sede del tifo più caldo dei Reds: 250 posti saranno destinati a disabili, mentre alle spalle della Kop sono state allestite 470 sedute extra. Una passione, quella per il Liverpool, che non va mai in vacanza, come confermato sabato scorso all'Aviva Stadium di Dublino, dove erano in 50mila a seguire i propri beniamini in amichevole contro l'Athletic Bilbao.

Per la cronaca, la squadra allenata da Jurgen Klopp ha vinto 3-1 la sfida contro i baschi. Ottimi segnali a margine di un precampionato positivo, che avrà senza dubbio alimentato la voglia dei sostenitori del Liverpool di acquistare magliette e gadget del club. Dal 14 agosto, data stimata per l’inaugurazione, potranno farlo anche in un negozio a due piani, attiguo alla Kop, potranno farlo anche nel mega-store dedicato. Stampare il proprio nome sulla maglia del Liverpool sarà un gioco da ragazzi, come assicurato dallo stesso Parkinson:

Abbiamo oltre 2000 persone che ogni giorni lavorano per il club. Stiamo cercando di fare in modo che tutti gli utenti, dello stadio e dello shop ufficiale, non sacrifichino il proprio tempo in coda. Ospitalità è la nostra parola chiave, per i nostri tifosi e quelli avversari.   

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.