Calciomercato: il futuro di Ibrahimovic, fra Milan e Manchester United

Lo svedese, attualmente impegnato nella riabilitazione, potrebbe firmare nuovamente con i Red Devils. Ma spunta una proposta di Raiola ai rossoneri.

1k condivisioni 31 commenti 5 stelle

di

Share

Nonostante stia ancora recuperando da un grave infortunio, vedere Ibrahimovic nella lista dei giocatori svincolati fa comunque un certo effetto. Lo svedese, dopo la rottura del legamento crociato anteriore e posteriore riportata nello scorso aprile nella partita fra Manchester United e Anderlecht, non ha rinnovato il suo contratto coi Red Devils ed è attualmente senza una squadra, senza sapere dove giocherà nella stagione appena iniziata.

Le indiscrezioni di calciomercato parlavano soprattutto di un suo possibile futuro nella MLS statunitense, in particolare ai Los Angeles Galaxy che lo hanno contattato più volte nelle ultime settimane. Eppure, Zlatan potrebbe decidere di rimanere in Europa anche quest’anno, magari per indossare nuovamente maglie di squadre in cui ha già militato.

Se le sue condizioni fossero buone al momento del rientro, il Manchester United sarebbe intenzionato a proporgli di tornare all’Old Trafford, magari con un accordo della durata di 6 mesi. Ma è di oggi la notizia di contatti fra Mino Raiola e la dirigenza del Milan, a cui il procuratore di Ibrahimovic avrebbe chiesto la disponibilità a portare nuovamente lo svedese in rossonero con un contratto a gettone.

Calciomercato, Ibrahimovic fra Manchester United e Milan

Zlatan Ibrahimovic
Ibrahimovic potrebbe tornare allo United

Secondo Repubblica, Raiola avrebbe bussato alle porte di Casa Milan con in mano una particolarissima proposta di ingaggio per Ibrahimovic: un contratto di 6 mesi con un ingaggio da un milione di euro, a cui andrebbe aggiunto un altro milione (lordo) ad ogni presenza dello svedese. Ibra non sarebbe sicuramente il profilo del grande centravanti cercato sul calciomercato dai rossoneri, principalmente per via delle sue condizioni fisiche, ma Fassone starebbe accarezzando comunque l'idea di riportarlo al Milan, ipotesi che pochi giorni fa non ha voluto scartare.

L’ipotesi più probabile al momento rimane però il ritorno al Manchester United e prima della Supercoppa europea persa ieri dai Red Devils a vantaggio del Real Madrid, Mourinho ha rilasciato alcune dichiarazioni sul futuro di Ibrahimovic.

Magari rimarrà con noi. In questo momento non ha un contratto, però è più vicino a noi che ad altri club. Vedremo cosa succederà.

Con l’acquisto di Lukaku, lo United si era già mosso sul calciomercato per sostituire Ibrahimovic. Ma se il recupero dall’infortunio al ginocchio dello svedese procedesse bene, da gennaio in poi potremmo rivederlo all’Old Trafford, ipotesi che lui accetterebbe più che volentieri.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.