WWE Raw - Strowman e Reigns, sfida a chi resta in piedi per ultimo

Last Man Standing Match tra giganti. E Brock Lesnar fa le prove generali per Summerslam.

Last Man Standing Match tra Strowman e Reigns a WWE Raw

203 condivisioni 9 commenti 0 stelle

di

Share

Ci sarà lo Universal Champion, Brock Lesnar, nella puntata di WWE Raw che stiamo per raccontare nella consueta rubrica settimanale a cura di FOX Sports, WWE-ek Raw. La presenza di The Beast nello show che andrà in onda dall’Air Canada Center di Toronto, è stata annunciata in precedenza, così come il main event, cioè il Last Man Standing Match che vedrà protagonisti Roman Reigns e Braun Strowman.

Nel corso della puntata saranno comunicate anche le condizioni di Bayley, la cui presenza per Summerslam, dove avrebbe dovuto vedersela con Alexa Bliss per il titolo femminile di WWE Raw, è a fortissimo rischio per via di un infortunio alla spalla.

Grande attenzione poi nei confronti della coppia composta da Dean Ambrose e Seth Rollins, con i due mai così vicini a una riunione dello Shield (pur senza Roman Reigns), nonostante la forte titubanza del Lunatic Fringe. Attesi sviluppi anche sulla faida tra Bray Wyatt e Finn Balor, una sfida mistica che molto probabilmente porterà a uno scontro tra i due a Summerslam. Come ogni settimana tanta carne al fuoco, non resta che iniziare a seguire lo show.

WWE Raw

Si parte subito con una nuova edizione di MizTV, con The Miz e il Miztourage al completo. Il campione intercontinentale chiama Jason Jordan perché vuole finire ciò che ha iniziato la settimana scorsa. Si presenta però suo padre, Kurt Angle, che annuncia un match tra suo figlio e Curtis Axel più tardi. E l’ospite dello show sarà invece un altro: Brock Lesnar!!!

Il campione universale arriva accompagnato da Paul Heyman e quando questi fa come per iniziare a parlare viene interrotto da The Miz, che inizia a provocare lui e il suo assistito.

The Miz dice che a Summerslam Brock Lesnar perderà sicuramente il titolo vista la stipulazione del match, con altri tre contendenti sul ring. Alla fine Heyman riesce a prendere la parola e, dopo essersi presentato e aver fatto lo stesso con Brock, dice che Miz, Bo Dallas e Curtis Axel rappresentano Roman Reigns, Braun Strowman e Samoa Joe. Poi se ne va. Scoppia inevitabilmente la rissa e l’unico a rimanere in piedi è ovviamente Lesnar.

Seth Rollins vs Sheamus

Il primo incontro della serata è un rematch di quello della scorsa, con Seth Rollins di fronte a Sheamus. Questa volta a vincere è l’irlandese, grazie all’interferenza di Cesaro che distrae The Architect. Mentre i due festeggiano Rollins si lancia su di loro con un Suicide Dive, ma la superiorità numerica si fa sentire e inizia un pestaggio due contro uno. E questa volta Dean Ambrose non si presenta.

Backstage

Seth Rollins si incontra con Dean Ambrose nel backstage: il Lunatic Fringe dice che lo aveva avvertito del fatto che non lo avrebbe più aiutato. The Architect risponde che non sa più che fare per far capire di essere degno di fiducia, Dean replica che non potranno più essere gli stessi.

Jason Jordan vs Jean Pierre Goulet

Considerata l’impossibilità di combattere da parte di Curtis Axel, Kurt Angle trova un avversario al volo nel backstage per suo figlio Jason Jordan, il cui nome è Jean Pierre Goulet. L’incontro finisce agevolmente con la vittoria del figlio di General Manager.

L’infortunio di Bayley

Bayley intervistata da Charly Caruso conferma la gravità dell’infortunio che non le permetterà di partecipare a Summerslam. Per questo sono stati ufficializzati due Triple Threat Match femminili, le cui vincitici si affronteranno in uno incontro singolo per diventare la nuova prima sfidante di Alexa Bliss per il titolo di campionessa di WWE Raw. Bayley spera che a vincere sia Sasha Banks.

Sasha Banks vs Alicia Fox vs Emma

Va dunque in scena la prima delle due semifinali. E a vincere è proprio Sasha Banks, che diventa la prima finalista dopo aver chiuso Emma nella Bank Statement, con Alicia Fox fuori dai giochi.

Big Show ed Enzo Amore vs Karl Anderson e Luke Gallows

Enzo Amore sale sul ring e presenta a suo modo se stesso e il suo nuovo partner, Big Show. I due vengono interrotti dall’arrivo dei loro prossimi sfidanti, Karl Anderson e Luke Gallows. L’incontro viene condizionato dall’interferenza di Big Cass, che distrae Big Show e lascia Enzo nelle grinfie di Anderson e Gallows, che lo schienano.

La sfida prosegue dopo, con Big Cass che attacca Big Show: inizialmente l’ex compagno di Enzo Amore sembra avere la meglio, ma poi subisce un altro pugno da Big Show che lo mette ko.

Finn Balor sul ring

Si presenta sul ring Finn Balor, che ricorda come sia riuscito la settimana scorsa ad avere la meglio su Bray Wyatt sul suo stesso campo di gioco. Mentre lo fa si spengono le luci e quando si riaccendono Wyatt compare sul ring. Balor però non si fa sorprendere e si fa trovare seduto su un paletto.

Bray prova ad attaccarlo ma Finn lo schiva e contrattacca, avendo la meglio. Si spegne di nuovo la luce, Wyatt ora è sul Titantron e rimanda tutto a Summerslam.

Cesaro vs Dean Ambrose

Ora tocca a Dean Ambrose combattere contro uno dei due campioni di coppia, in questo caso Cesaro. Riesce a vincere il Lunatic Fringe nonostante le interferenze di Sheamus, che subito dopo lo schienamento di Cesaro comincia ad attaccarlo. 

Arriva di gran carriera Seth Rollins, che salva Ambrose e si sincera delle sue condizioni. Il pubblico è in visibilio, Dean è sempre dubbioso, ma gli porge il pugno in stile Shield. Rollins ride, ma se ne va.

Akira Tozawa vs Ariya Daivari

Match tra Cruiserweight, che vede l’ennesima vittoria di Akira Tozawa, questa volta contro Ariya Daivari. Decisiva la sua Swanton Bomb.

Mickie James vs Nia Jax vs Dana Brooke

Seconda semifinale e secondo Triple Threat Match femminile, questa volta con Mickie James, Nia Jax e Dana Brooke. A vincere è la pachidermica Nia dopo aver schienato Dana: la prossima settimana se la vedrà con Sasha Banks per diventare la prima sfidante di Alexa Bliss a Summerslam.

Backstage

Goldust ci promette che ci saranno delle novità importanti a Summerlam, mentre Big Cass chiede a Kurt Angle che in occasione del prossimo Pay-Per-View possa vedersela da solo con Big Show, senza interferenze di Enzo Amore. Il GM accetta la sua richiesta, i due si scontreranno con il gangster certificato rinchiuso in una gabbia per squali sospesa.

Braun Strowman vs Roman Reigns

Siamo arrivati al main event della serata, il Last Man Standing Match tra Braun Strowman e Roman Reigns. Come prevedibile incontro molto duro, The Big Dog colpisce violentemente il Mostro che cammina tra gli uomini con i gradoni d’acciaio, ma quando si prepara per il Superman Punch Braun Strowman reagisce ed esegue una Powerbomb molto particolare, ma altrettanto devastante. 

La sfida continua, Reigns riesce a rompere un tavolo buttandoci sopra Strowman, più avanti lo colpisce con due Superman Punch consecutivi, ma quando va per la Spear viene sorpreso da un Big Boot. 

La Spear è solo rimandata, ma Reigns viene bloccato a sorpresa da Samoa Joe, presente nel pubblico, con una Coquina Clutch che lo porta allo svenimento. Sia Reigns che Strowman ora sono a terra fuori dal ring, l’arbitro inizia a contare (anche se in realtà avrebbe dovuto cominciare prima, dalla Spear subita dal Monster among men). Quando arriva a 8, Braun si alza in piedi e si prende così la vittoria.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.