Calciomercato, Neymar fu vicino al Bayern Monaco: "Ma costava troppo"

Il Bayern Monaco era vicinissimo all'acquisto di Neymar nel 2010. Alla fine però rinunciò perché non voleva spendere 24 milioni per un ragazzo di soli 17 anni.

Neymar era vicino al Bayern Monaco durante il calciomercato del 2010

1k condivisioni 12 commenti 5 stelle

di

Share

Coerenza prima di tutto. In Germania i club non vogliono adattarsi agli attuali prezzi del calciomercato e continuano a spendere cifre contenute per i propri giocatori. Nelle ultime settimane, a tal proposito, il presidente del Bayern Monaco Uli Hoeness ha risposto in maniera dura a chi chiedeva ai bavaresi di allinearsi e spendere di più per prendere campioni del calibro, per esempi, di Alexis Sanchez.

La posizione di Hoeness era chiara: il Bayern Monaco non spenderà mai 100 o anche 150 milioni per un singolo giocatore. Non è questa la loro filosofia e non cambieranno. Anzi: quando il Psg ha chiuso la trattativa di calciomercato per Neymar ha lanciato un’altra frecciata, spiegando come non basti un solo giocatore per vincere.

Ora, col senno di poi, quelle dichiarazioni sono davvero curiose. Già, perché in questi giorni è emerso il fatto che il Bayern Monaco nel 2010 stava per prendere Neymar dal Santos. La trattativa saltò perché il club brasiliano chiedeva troppo: 24 milioni per un 17enne. E non se ne fece nulla.

Vota anche tu!

Il Bayern Monaco fece bene a rifiutarsi di pagare 24 milioni per un 17enne?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Calciomercato Bayern Monaco, nel 2010 rinunciò a Neymar per non spendere 24 milioni

Il clamoroso retroscena sul flirt fra Neymar e il Bayern Monaco l’ha raccontata Predrag Racki, agente croato, che ha rilasciato un’intervista a Novi List, giornale importante in Croazia.

Era il 2010, eravamo nella finestra invernale del calciomercato. Danny Budimir della Golden Goal Sports & Marketing, contattò Wagner Ribeiro, l’agente di Neymar. E io, aiutato da Giovanni Trapattoni, organizzai un incontro con Christian Nerlinger, che all’epoca era il direttore sportivo dei bavaresi.

Vota anche tu!

Neymar vale davvero 222 milioni di euro?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Il Bayern Monaco era consapevole che Neymar sarebbe esploso da lì a poco, ma non aveva intenzione di strapagare un giocatore di soli 17 anni:

L’affare saltò per il costo dell’operazione. Il Bayern avrebbe dovuto pagare 18 milioni più bonus, per un totale di 24 milioni. Nerlinger mi disse che avrebbe continuato a monitorarlo, ma che non era disposto a spendere quella cifra per un minorenne.

Cifre ridicole, se paragonate ai 222 milioni di euro che sono stati spesi per portarlo via al Barcellona appena 7 anni dopo. Ma in Germania, specie a Monaco, sono così: coerenza prima di tutto.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.