Tennis, Sara Errani risultata positiva al controllo antidoping

La tennista è risultata "non negativa" a un controllo risalente all'inizio del 2017: trovate tracce dello stimolante anastrozolo.

Sara Errani, risultati positiva ai controlli antidoping

103 condivisioni 15 commenti

di

Share

Brutta notizia per il tennis italiano. La lancia il Corriere della Sera e - si legge - in tempi stretti arriverà anche la conferma ufficiale da parte della Federazione di tennis internazionale (Itf): Sara Errani è risultata "non negativa" a un controllo antidoping risalente ai primi mesi del 2017. Nelle sue urine sono state trovate infatti tracce di uno stimolante, l'arimidex, il cui nome commerciale è anastrozolo.

In settimana, sottolinea la Gazzetta dello Sport - sarà la stessa Sara Errani a parlare di questa vicenda legata alla sua positività al controllo antidoping, che porterà presumibilmente a una squalifica di circa due mesi.

La Itf, infatti, le avrebbe già fatto sapere di credere alla sua buona fede. La versione della tennista, affidata a una linea difensiva che stanno portando avanti già da qualche tempo dai suoi avvocati, prende in considerazione tre potenziali ipotesi: la contaminazione da integratori, un’esenzione terapeutica presentata in ritardo o uno squilibrio metabolico.

Controllo antidoping, positiva Sara Errani
Sara Errani, positiva all'antidoping

Sara Errani positiva all'antidoping

L'anastrozolo rientra nella famiglia degli steroidi anabolizzanti e viene spesso utilizzato per trattare il cancinoma mammario in post-menopausa. La vincitrice di tre Federation Cup con la Nazionale azzurra si aggrega così ad altri 15 casi di positività all'antidoping a questa sostanza che si sono registrati in tutto il mondo.

Un fastidioso contrattempo per Sara Errani, oggi 98esima nella classifica mondiale, ma fino a poco tempo fa una delle migliori tenniste italiane, che nel 2013 è riuscita a raggiungere la posizione di numero 5 al mondo, in virtù dei suoi 9 tornei conquistati a livello internazionale e i 25 in doppio insieme a Roberta Vinci.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.