La MotoGP va in Austria inseguendo Marquez: il programma del weekend

Dopo la vittoria a Brno, il campione del mondo spagnolo cerca l'allungo in terra austriaca. Ma Vinales, Dovizioso e Rossi vogliono rimanere aggrappati al Motomondiale.

50 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Neanche il tempo di finire un Gran Premio, che è già ora di rimettersi in sella. Dopo il weekend di Brno, che aveva segnato la fine delle vacanze estive per i piloti della MotoGP, il calendario fa spostare tutti in Austria, per la precisione al Red Bull Ring di Spielberg.

Dopo un'assenza di 19 anni, dal 1997 al 2016, lo scorso anno il GP austriaco ha fatto ritorno nel massimo campionato motociclistico al mondo. Protagonisti di quella gara furono i ducatisti Iannone e Dovizioso, arrivati davanti a tutti compiendo una doppietta rossa storica e regalando un successo che al team di Borgo Panigale in MotoGP mancava dal lontano 2010, quando cioè Casey Stoner vinse a Philips Island.

Il circuito, ristrutturato qualche anno fa, presenta una lunghezza di 4,3 km per una larghezza di circa 13 metri. Il rettilineo invece è di 626 metri, mentre le curve presenti sono dieci: sette a destra e solo tre a sinistra. 

MotoGP, bagarre dietro a Marquez

Arrivati all'undicesimo appuntamento della MotoGp, solitamente, si riesce già a tracciare un quadro ben delineato della situazione. Tuttavia quest'anno non sembra essere così semplice, in quanto dietro a Marc Marquez c'è una vera e propria bagarre piuttosto difficile da analizzare. Partendo dal presupposto che in una gara può succedere di tutto, un errore del campione del mondo spagnolo potrebbe riaprire completamente dei giochi già abbastanza aperti.

Dietro di lui, infatti, piloti come Vinales, Dovizioso e Rossi sono pronti a punire qualsiasi suo eventuale passo falso. Inoltre, dopo questa gara ne mancheranno altre sette e dunque appare chiaro come a nessuno sarà più concesso nulla in un Mondiale che, di errori, ne ha già visti tanti (ogni pilota tra i primi cinque è caduto almeno una volta). 

Il programma del weekend

Venerdì 11 agosto

  • 9.00: Moto3 - Prove Libere 1
  • 9.55: MotoGP - Prove Libere 1
  • 10.55: Moto2 - Prove Libere 1
  • 13.10: Moto3 - Prove Libere 2
  • 14.05: MotoGP - Prove Libere 2
  • 15.05: Moto2 - Prove Libere 2

Sabato 12 agosto

  • 9.00: Moto3 - Prove Libere 3
  • 9.55: MotoGP - Prove Libere 3
  • 10.55: Moto2 - Prove Libere 3
  • 12.35: Moto3 - Qualifiche
  • 13.30: MotoGP - Prove Libere 4
  • 14.10: MotoGP - Qualifiche
  • 15.05: Moto2 - Qualifiche

Domenica 13 agosto

  • 8.40: Moto3 - Warm Up
  • 9.10: Moto2 - Warm Up
  • 9.40: MotoGP - Warm Up
  • 11.00: Moto3 - Gara
  • 12.20: Moto2 - Gara
  • 14.00: MotoGP - Gara

La classifica mondiale

  1. Marc Marquez (Honda), 154 punti
  2. Maverick Vinales (Yamaha), 140 punti
  3. Andrea Dovizioso (Ducati), 133 punti
  4. Valentino Rossi (Yamaha), 132 punti
  5. Dani Pedrosa (Honda), 123 punti
  6. Johann Zarco (Yamaha), 88 punti
  7. Jonas Folger (Yamaha), 77 punti
  8. Danilo Petrucci (Ducati), 75 punti
  9. Cal Crutchlow (Honda), 75 punti
  10. Jorge Lorenzo (Ducati), 66 punti

Vota anche tu!

Il Mondiale di MotoGP sarà ancora preda di Marc Marquez?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.