China Station: due vittorie per il Guangzhou, Shanghai-Tianjin 0-0

Settimana da favola per l'Evergrande, che prima elimina il Guangzhou R&F dalla Coppa di Cina con un netto 7-2 e poi supera 3-0 il Tianjin Teda allungando in classifica sullo Shanghai SIPG.

128 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

È stata la settimana del riscatto per il Guangzhou Evergrande, che dopo aver perso due derby consecutivi contro il Guangzhou R&F, ha prima eliminato i cugini dalla FA Cup e poi superato 3-0 il Tianjin Teda in campionato, allungando il distacco in classifica nei confronti dello Shanghai SIPG, bloccato sullo 0-0 dal Tianjin Quanjian.

La 20° giornata ha visto anche il divertente pareggio tra Beijing Guoan e Shandong Luneng (2-2), oltre alle vittorie di Guangzhou R&F (4-1 al Liaoning) ed Hebei Fortune (3-0 allo Yanbian Fude), tutte impegnate nella lotta al terzo posto.

Nelle altre partite, deludenti pareggi per Jiangsu e Shanghai Shenhua, fermati in casa rispettivamente sul 2-2 dall'Henan Jianye e sull'1-1 dal Changchun Yatai. Primo gol in campionato, invece, per l'ex Betis Ruben Castro, che ha deciso l'1-0 del Guizhou ai danni del Chongqing Lifan.

Mini fuga per il Guangzhou Evergrande

LinCopyright Twitter
Gao Lin: ha aperto le marcature nella sfida contro il Tianjin Teda

La vittoria dell'Evergrande è stata meno netta di quanto il punteggio possa lasciar intendere. All'81' la sfida era ancora sullo 0-0, poi la rete di Gao Lin ha sbloccato il match, prima delle realizzazioni di Goulart e Wenzhao. Un passivo forse troppo pesante per il Teda di Acheampong, che fatta eccezione per i dieci minuti finali aveva disputato un'ottima gara dal punto di vista difensivo.

Difese protagoniste anche in Shanghai-Tianjin, con i reparti arretrati bravi ad arginare gli attacchi di Hulk ed Elkeson da una parte e di Pato e Witsel dall'altra. Lo 0-0 è un risultato buono per il Guangzhou, che sale a +3 dalle Aquile, e per le inseguitrici del Quanjian.

Tra queste, la più pericolosa pare essere lo Shandong, che dopo il successo di settimana scorsa sull'SIPG ha bloccato la striscia di vittorie consecutive del Beijing Guoan: è finita 2-2 al Workers' Stadium, con le Imperial Guards che nonostante le reti di Ba Dun e Li Lei, non sono riuscite a portare a casa la quinta vittoria, a causa dei gol di Pellè e Papiss Cissé. Straordinario quello dell'italiano, a quota tre in campionato, autore di un preciso pallonetto al volo da fuori area. È rimasto a secco invece Jonatan Soriano, sempre presente nel tabellino tra i marcatori negli ultimi cinque incontri.

Eurogol per Pellè, l'Hebei torna a vincere

LavezziCopyright Twitter
L'abbraccio, sentitissimo, di Lavezzi ad Aloisio

Sotto lo Shandong c'è il Guangzhou R&F di Zahavi (doppietta), che ha battuto 4-1 il Liaoning. Le Tigri, all'ottava sconfitta in nove gare, restano al quattordicesimo posto nonostante l'avvicendamento in panchina tra Lin Ma e il francese René Lobello. L'unico allenatore cinese della Super League diventa quindi Jingang Cheng del Changchun Yatai, che all'ultima giornata ha pareggiato in trasferta contro lo Shanghai Shenhua di Tevez e Gio Moreno.

È tornato alla vittoria l'Hebei, dopo sei partite di digiuno: il 3-0 allo Yanbian porta la firma dei soliti Lavezzi (gol e assist) e Aloisio (doppietta), decisivi nell'attesissimo successo degli uomini di Pellegrini.

Concludiamo il racconto del turno con Capello, al quinto risultato utile consecutivo. Contro l'Henan il Jiangsu avrebbe dovuto far meglio, visto che con una vittoria sarebbe arrivato il sorpasso proprio ai danni dei rossoverdi. È arrivato invece un 2-2, firmato da Alex Teixeira e Moukandjo, al quarto gol in altrettante partite con la sua nuova squadra: non è bastato per abbandonare il quindicesimo posto, ma vedendo il bicchiere mezzo pieno, il punto conquistato serve al Jiangsu ad allungare sulla zona retrocessione, ora distante tre lunghezze.

La classifica della Chinese Super League

Guangzhou Evergrande 44, Shanghai SIPG 41, Tianjin Quanjian 36, Shandong* 35, Guangzhou R&F 33, Beijing Guoan ed Hebei 32, Chongqing 27, Guizhou* e Shanghai Shenhua* 24, Changchun 23, Henan 20, Jiangsu 18, Liaoning 16, Tianjin Teda* 15 Yanbian 10. (*: una gara in meno).

Chinese FA Cup, i quarti di finale

ShanghaiCopyright Twitter
L'esultanza dei calciatori dello Shanghai SIPG al gol della qualificazione

Due rimonte e una sorpresa nel ritorno dei quarti di finale della Coppa di Cina, giocati tra l'1 e il 3 agosto. Le due rimonte, clamorose, sono quelle di Shanghai SIPG e Guangzhou Evergrande: i primi hanno battuto 4-0 il Tianjin Quanjian (doppietta di Hulk e reti di Oscar e Zhiyun), cancellando, di fatto, il 3-0 subìto all'andata; l'Evergrande, invece, ha travolto i cugini del Guangzhou R&F con un sonoro 7-2, vendicando i due precedenti 4-2 (uno in campionato e l'altro nella gara d'andata). In gol sono andati Muriqui (2), Alan (2), Hanchao, Gao Lin e Chenglin, mentre per i Blue Lions hanno timbrato il cartellino Renatinho e Zahavi, che con le loro doppiette avevano deciso gli ultimi due derby.

Hanno detto addio alla competizione anche Shandong e Jiangsu. Gli uomini di Magath venivano dall'1-3 contro lo Shanghai Shenhua e al ritorno hanno pareggiato 0-0. Il Jiangsu è stato eliminato dallo Shanghai Shenxin, squadra di Serie B, che ha superato 2-1 la formazione allenata da Capello dopo il 2-2 dell'andata.

Le semifinali saranno quindi Shanghai Shenhua-Shenxin e Shanghai SIPG-Guangzhou Evergrande. Le due grandi di Cina si affronteranno quattro volte in un mese (dal 15 agosto al 19 settembre), visto che pure il sorteggio relativo ai quarti di AFC Champions League ha messo contro le compagini di Villas-Boas e Scolari.

Chinese Super League su FOX Sports

Tornando al campionato, tra mercoledì 9 e giovedì 10 agosto verrà disputata la 21° giornata, la prima infrasettimanale della stagione. Su Fox Sports, canale 204 di Sky, verranno trasmesse Guangzhou R&F-Jiangsu (mercoledì alle 13.35) ed Hebei-Shanghai SIPG (giovedì alla stessa ora).

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.